Novità in AutoCAD 2012 | Politica sulla privacy

Siamo pochi giorni dalla visualizzazione del primo avviso di ciò che riporta AutoCAD 2012, progetto coniato come Iron-man. Prima che ciò accada, ho rivisto le mie ipotesi dall'inizio dell'anno e confrontato con le perdite rilasciate dai rivenditori locali.

AUTOCAD-2012 Quello che segue è un grafico comparativo delle notizie che abbiamo visto nelle ultime quattro versioni di AutoCAD. Mentre c'erano molti altri comandi esistenti che sono migliorati, questa è solo la novità che spicca ogni anno. 

  • Si può notare che l'impatto maggiore di 2008 era sulla capacità di interagire (importazione) con i formati DGN e qualcosa con Excel.
  • Allora a 2009 il grande cambiamento è il Nastro Inizialmente ci sembrava radicale, ma tra il 2010 e il 2011 si è insistito per evitare meno interferenze con lo spazio di lavoro e la personalizzazione. Anche a livello di navigazione il ViewCube è stata una grande novità.
  • 2010 eccellere in vincoli di AutoCAD per diventare vettori di un po 'più intelligenti anche miglioramenti al trattamento dei maglie 3D, la gestione dei file PDF e il supporto per le stampanti 3D.
  • Nella notizia di AutoCAD 2011 compare, è difficile capire perché ci sono voluti così tanto, le trasparenze e la gestione con oggetti simili. Il supporto per la nuvola di punti è molto utile e, continuando con i miglioramenti del 2010, la gestione delle superfici 3D è stata migliorata.
AutoCAD 2008 AutoCAD 2009 AutoCAD 2010 AutoCAD 2011
Scala di annotazione      
multidirettrici   Migliorata  
Collegamento di dati con Excel      
DGN 8 Importazione, esportazione e sottosviluppo      
  Nastro Migliorata Migliorata
  Barra degli strumenti di accesso rapido    
  SteeringWheels   Migliorata
  ViewCube   Migliorata
  Autodesk Impression Migliorata
  Autodesk Seek Migliorata
  Registratore di azione Migliorata Migliorata
    Strumenti di misura della geometria  
    Vincoli geometrici Migliorata
    Vincoli dimensionali Migliorata
    Primitivi di maglia  
    Conversione di maglie  
    Smoothing della maglia  
    Modifica della maglia Migliorata
    Sottostrato PDF  
    Stampa 3D  
    Impostazione iniziale di disegno  
    Formato file CUIx  
    Trasferimento di licenze online  
      Vincoli inferiti
      Trasparenza di oggetti / livelli
      Nascondi / Isola gli oggetti
      Selezionare oggetti simili
      Crea oggetti simili
      schermata di benvenuto
      Associazione di superficie
      Analisi di superficie
      Punto Cloud Support
Notizie di 4

Notizie di 7

Miglioramenti di 0 alle notizie degli anni precedenti

Notizie di 12

Miglioramenti di 5 alle notizie degli anni precedenti

Notizie di 9

Miglioramenti di 7 alle notizie degli anni precedenti

Quindi, guardando a quanto è accaduto negli ultimi quattro anni, possiamo assumere le seguenti tendenze:

1. Più innovazione in AutoCAD 2012.

Come si è visto nella storia, le versioni pari di AutoCAD sono sempre più innovative, mentre quelle dispari si concentrano sulla continuità dei miglioramenti precedenti. Ecco perché ricordiamo molto come versioni R12, 1998, 2000, 2002, 2006; e puoi vedere questa tendenza nella versione del 2010 rispetto al 2011.

Poi, la versione di AutoCAD 2012 possiamo aspettarci altre notizie di natura generale, piuttosto che concentrate su problemi specifici.

AutoCAD 2012

2. Ricerca del miglioramento delle prestazioni della squadra.

Tra le novità, si ritiene che AutoCAD 2012 possa portare migliori prestazioni nella gestione delle viste. Quando ci riferiamo alle viste, parliamo di visualizzazioni di diverse aree del disegno, in diverse prospettive, con diversi livelli nascosti, e che funzionano in modo dinamico. Quindi il passaggio da una vista all'altra non implica la rigenerazione del disegno, mentre sarebbe più vantaggioso lavorare con più monitor contemporaneamente.

Per questo i programmi della concorrenza che chiamano viste dinamiche, e ben costruito migliorerebbe le prestazioni delle apparecchiature, perché in qualche modo funzionare come un indice spaziale basata su una distribuzione che non è nello stesso consumo di memoria o richiedere un processo in più.

Ho i miei dubbi se possono continuare una versione quasi parallela tra la versione di Windows e AutoCAD per Mac. Perché con la mela bianca, implementare questo tipo di cambiamento non richiede molte preghiere ai santi, ma con il modo in cui funzionano i processori per PC e la gestione delle risorse di Windows, le cose sono diverse. È molto probabile che su Mac si possa vedere un rendering in tempo reale più efficiente o una gestione delle nuvole di punti, ma su PC AutoDesk inizierà probabilmente a pensare di inviare più processi attraverso apparecchiature che supportano schede grafiche di questo livello e quindi si passerà dal PC obsoleto a GPU.

Per ora, per il lavoro 3D AutoCAD 2011 richiede un processore Intel Pentium 4 o un AMD Athlon, 3 GHz; altrimenti un dual-core Intel o AMD con 2 GHz. 2 GB di RAM. Come possiamo vedere, non è che sia al vertice della catena alimentare del meglio che i PC hanno fatto, ma quando AutoDesk dice "o più" significa che in quella risorsa il processo viene eseguito, ma con un briciolo di cattivo umore da parte dell'utente.

3. Miglioramenti alle notizie precedenti, non molto.

Vedendo il trend, possiamo avere nuovi miglioramenti alla gestione del Ribbon, forse la possibilità di rilasciarlo verticalmente in modo da poter fare più uso dello spazio di lavoro sui monitor che si allargano ogni giorno di più o quando si lavora su più monitor. Anche se in questo ho i miei dubbi, potrebbe essere che possiamo semplicemente personalizzarlo di più e trovare più velocemente ciò che usiamo di frequente, ma sempre lassù.

Anche nel trend che abbiamo visto per migliorare le capacità 3D, che hanno cominciato con la gestione di reti, quindi le superfici, ci aspettiamo miglioramenti nel processo di rendering, che porta a stili salvati che si applicano, se non al volo in modo più efficiente visualizzazioni dinamiche. Forse la gestione dei materiali e la loro applicazione è più pratica di quanto non sia adesso.

autocad 2012 news 4. Migliore gestione degli oggetti

Qui, ci si aspetta che gli oggetti possano essere raggruppati insieme, non necessariamente trasformandoli in blocchi. Rimuovere, inserire nuovi oggetti, allungare, ridimensionare, il gruppo di oggetti mantenendo caratteristiche come la dimensione del testo, lo stile di quotatura, la scala dello stile di linea in quanto non sono più un blocco prigioniero. Posso immaginare questa utility per gestire oggetti con attributi invece di creare blocchi o spostarli a un livello specifico.

Anche in questo senso, si spera che il comando array possa essere migliorato per applicarlo a un percorso, in modo simile a quello che si fa con il comando measure con i blocchi. Ma con l'ambito 3D, e forse con una deformazione da una figura all'altra, che gli darebbe un potenziale interessante per la gestione di strani progetti 3D.

 

Vedremo in pochi giorni che cosa succede in pochi giorni.

2 risposte a "Novità di AutoCAD 2012 | Tendenze "

  1. Penso che non hai letto lentamente. Dice «È molto probabile che su Mac possiamo vedere rendering in tempo reale più efficiente o gestione delle nuvole di punti ... »

    Riferendosi ad una prossima versione di AutoCAD per Mac, di cui fino ad ora è solo la versione 2011, e come probabilità.

    Che lo vedremo o no, è una questione di tempo. Ti do il motivo per cui manca questo, nonostante gli sforzi che abbiamo visto su piattaforme che sfruttano la tecnologia CUDA hanno già reso il rendering efficiente, come abbiamo visto nel GeoTec di 2008. Partiamo dal presupposto che la tecnologia di rendering Luxology avrà anche progressi oltre ciò che già vediamo, quando inizia a trarre vantaggio dalla multi-elaborazione.

  2. Mi fa impazzire supporre che qualsiasi Mac possa eseguire il rendering in tempo reale. La realtà è che in GPU il renderer non è quasi in pallia, Nvidia (fornitore di schede grafiche commerciali e professionali di PC e Apple) ha poco con la tecnologia CUDA, V-ray e gli altri leader del rendering sono in versioni di rendering molto povere in tempo reale

    Credo che l'articolo sia impreciso e poco progettato, mancando informazioni specifiche e fonti inaffidabili

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.