Vexel lancia UltraCam Osprey 4.1

UltraCam Osprey 4.1

Vexcel Imaging annuncia il lancio della prossima generazione di UltraCam Osprey 4.1, una telecamera aerea di grande formato altamente versatile per la raccolta simultanea di immagini fotogrammetriche di grado nadir (PAN, RGB e NIR) e immagini oblique (RGB). Aggiornamenti frequenti per rappresentazioni digitali del mondo nitide, prive di rumore e altamente accurate sono essenziali per la pianificazione urbana moderna. Consentendo un'efficienza di raccolta dei voli senza precedenti con una qualità radiometrica e geometrica superiore, l'UltraCam Osprey 4.1 stabilisce un nuovo standard nella mappatura urbana e nella modellazione 3D della città.

Leader della quarta generazione di sensori per immagini aeree UltraCam, Il sistema combina nuovi obiettivi personalizzati leader del settore, sensori di immagine CMOS di nuova generazione con elettronica personalizzata e una pipeline di imaging di livello mondiale per fornire immagini di qualità senza precedenti, in termini di risoluzione dei dettagli, chiarezza e gamma dinamica. . Il sistema porta la produttività del volo a nuovi livelli, raccogliendo 1.1 Gigapixel ogni 0.7 secondi. I clienti possono volare più velocemente, coprire più aree e vedere maggiori dettagli.

Il nuovo metodo innovativo Adaptive Motion Compensation (AMC) compensa la sfocatura dell'immagine indotta dal movimento multidirezionale e compensa le variazioni della distanza di campionamento del suolo nelle immagini oblique per produrre immagini di vividezza e nitidezza senza precedenti.

La disponibilità commerciale dell'UltraCam Osprey 4.1 è prevista per l'inizio del 2021.

Oltre a un nuovo formato di numerazione - l'UltraCam Osprey 4.1 è una fotocamera di quarta generazione nella sua prima versione - questa nuova generazione introduce anche diversi aggiornamenti di design per aumentare la facilità d'uso complessiva. Tra le altre cose: una testa della telecamera ridotta estende le opzioni del velivolo ad aerei ancora più piccoli e un campo visivo ottimizzato consente un'installazione più semplice senza un sollevamento della telecamera. I clienti ora hanno un accesso più semplice all'hardware IMU e UltraNav, per cambiare UltraNav o qualsiasi altro sistema di gestione del volo in loco senza la necessità di costi aggiuntivi dopo la rimozione dell'IMU.

“Con l'UltraCam Osprey 4.1 hai due telecamere in un unico alloggiamento. Il sistema soddisfa diverse esigenze applicative che vanno dalla mappatura della città alle tradizionali applicazioni di mappatura delle stesse missioni di volo ", ha affermato Alexander Wiechert, CEO di Vexcel Imaging. "Allo stesso tempo, abbiamo aumentato significativamente l'impronta del nadir a oltre 20.000 pixel su tutta la banda di volo per creare l'efficienza della raccolta dei voli normalmente ottenuta solo dai sistemi di telecamere di grande formato".

Specifiche chiave 

  • Dimensioni dell'immagine PAN di 20.544 x 14.016 pixel (nadir)
  • 14,176 x 10,592 pixel Dimensione dell'immagine a colori (obliqua)
  • Sensori di immagine CMOS
  • Compensazione avanzata del movimento (AMC)
  • 1 fotogramma per 0.7 secondi
  • Sistema di lenti PAN da 80 mm.
  • Sistema di lenti a colori da 120 mm (pattern RGB Bayer) 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.