Come confrontare i documenti di Word

Spesso ci succede, lavoriamo a un documento, poi qualcuno lo sconvolgerà senza segnalare la revisione dei cambiamenti e prima o poi occupare il confronto dei due.

nonostante che raramente Scrivo di argomenti di programma per semplici mortali, colgo l'occasione perché questa funzione è inclusa in Microsoft Word, e lo fa come un incantesimo. Fin dall'inizio, si suggerisce di convertire entrambi i documenti nella versione .docx nel caso in cui non lo fossero, per facilitare il confronto con le strutture xml supportate dal nuovo formato.

confrontare i documenti in parola

Per fare il processo bisogna andare all'opzione Confronta, nella scheda Per esaminare. Viene visualizzato un pannello in cui è possibile scegliere quale è il documento originale e quale è il documento finale e nel cui nome ci auguriamo che le modifiche trovate vengano contrassegnate.

C'è anche un'opzione per estendere il pannello nella configurazione di ciò che speriamo di confrontare; è possibile scegliere se si desidera controllare i cambiamenti di formato, movimento, cambiamento di capitali, cambiamenti nelle tabelle, in ordine ...

confrontare i documenti in parola

È inoltre possibile scegliere se marcare le modifiche a livello di carattere o contrassegnare l'intera parola e quindi, se attendiamo le modifiche contrassegnate in uno dei due documenti o una nuova.

confrontare i documenti in parola

Il risultato mostra contemporaneamente, secondo la scelta segnata nel cerchio superiore, a sinistra il risultato della revisione ea destra i due documenti confrontati. Verificare che ciò che è stato modificato, eliminato o aggiunto sia contrassegnato con colori diversi; il risultato finale può essere salvato come nuovo documento con le revisioni visualizzate al passaggio del mouse o come callout nel riquadro di destra del documento.

Penso alle grandi qualità di Parola che raramente approfittiamo.

Una risposta a "Come confrontare due documenti di Word"

  1. «Penso alle grandi qualità di Word di cui raramente sfruttiamo»

    Ciao

    Molto corretto il tuo commento, in definitiva, già stiamo usando Office 2010 ed è una caratteristica che uso molto spesso. Penso che sia la necessità che ci obbliga a cercare soluzioni.

    Cordiali saluti e Post Shared

    Sergio N Hernandez

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.