Come georeferire una mappa scansionata

In precedenza abbiamo parlato di come fare questa procedura utilizzando Microstation, e sebbene fosse un'immagine ridotta di Google Earth, viene applicata uguale a una mappa con coordinate UTM definite.

Ora vediamo come fare la stessa procedura utilizzando molteplice.

1. Ottenere coordinate del punto di controllo

Almeno quattro punti della mappa con le coordinate conosciute sono richieste ... occhio, e con una proiezione anche che potrebbe essere NAD27, WGS84 o altro. Generalmente queste coordinate sono negli angoli come l'immagine qui sotto.
coordinate UTM

Nel caso di una mappa che non ha coordinate, queste possono essere prese sul campo con un GPS, utilizzando punti chiaramente identificabili. In questo caso ho usato un Thales Mobile Mapper di base e un altro per catturare i punti, poi ho fatto la correzione differenziale con Mobile Mapper Office, quindi la precisione dei punti è sub-metrica.
ha aumentato i punti GPS

ImmagineUna volta ottenuti i dati, lo memorizziamo in un file excel, con due colonne, una per coordinate x (lunghezze) e un'altra per coordinate y (latitudini)

Per importare l'immagine in Manifold de usa file / import / disegno e selezioniamo l'immagine acquisita.
2. Controllo importazione dei punti al sistema manifold

Da Manifold abbiamo scelto file / import / disegno e scegliamo l'opzione di file xls, quindi troviamo il file.
clip_image002 [4]Viene visualizzata una finestra di dialogo, è necessario selezionare le colonne contenenti i dati di interesse.

colonne: tenere il controllo nelle colonne X 'e Y', negli altri rimuovere il controllo.

X / Longitudine: X '

Y / Latitudine: Y '

Ora premi Apri e automaticamente la tabella viene importata nel file manifod.

3. Assegna proiezione ai dati importati

Nella finestra Progetto, facciamo clic con il pulsante destro del disegno appena importato (termina con *Disegna dei punti) e nel menu visualizzato selezionare Assegna proiezione. In questo caso, configurare il sistema di coordinate utilizzeremo la zona UTM 16N e il dato WGS84.
Immagine

4. Creazione dei punti di controllo.

Accedere al menu "Strumenti / Personalizza" e viene visualizzata una finestra di dialogo in cui selezioniamo la casella corrispondente Punti di controllo poi close.

Sul lato destro dello schermo la casella di Punti di controllo, un clic sull'attrezzo Nuovo punto di controllo, e individuamo ogni punto di controllo con l'aiuto dello Snap to Points, questo nel caso della mappa i cui angoli abbiamo conosciuto.
Immagine

Nel caso della mappa da cui abbiamo preso punti con il GPS, importiamo il file DXF con l'opzione File / importazione / disegno e seleziona la categoria file dxf. Il resto è simile al passaggio precedente, assegnando sempre la proiezione con i passaggi del punto 3.

5. Georeferenziazione dell'immagine acquisita

Per importare l'immagine selezioniamo file / importa / disegno scegliendo l'opzione file jpg, o il formato che ha la nostra immagine. Quindi aggiungiamo la proiezione seguendo i passaggi al punto 3.
Ora apriamo l'immagine facendo doppio clic su di esso e selezionate lo strumento Nuovo punto di controllo, contrassegnando ogni punto nella stessa posizione dei punti sopra indicati e esattamente nello stesso ordine in cui sono stati assegnati sulla mappa.

clip_image002 [6]Ora nella casella di controllo punti selezionati Registrati, y nella casella visualizzata verifichiamo i seguenti parametri:

  • Riferimento: Mosaico
  • Metodo: Affine (scala, spostamento, ruotare), quindi premere OK

    Per salvare l'immagine in un formato georeferenziato, è sufficiente fare clic con il tasto destro su di essa e quindi esportare. Può essere salvato in formato .ecw che è abbastanza leggero.

Naturalmente, il modo migliore per georeferenziare un'immagine google Earth (o Virtual Earth, o mappe Yahoo) con il collettore è bastone direttamente a servizio immagine ... e salvi questa battaglia intera.

11 risposte a "Come georeferenziare una mappa scansionata"

  1. Quando si importano più di 50 punti nel collettore per generare linee di contorno, il collettore inserisce solo i punti e un cerchio attorno ad essi che rappresentano la curva e la maggior parte del piano mi lascia in un unico intervallo ...... devi modificare alcune opzioni per che posso generare le curve in un modo migliore e come posso cambiare le altezze massime e minime durante la generazione delle curve di livello ??????

  2. Sto scansione di mappe catastali per georeferenciarlos poi sono scale 5000 e 10000 occupano MS Cartesio e ERDAS, al momento del ricampionamento in entrambi è la possibilità di impostare il valore del pixel per quelle scale che dovrebbero essere, se qualcuno ha una formula chiara grazie,

  3. Grazie mille per aver pubblicato questo. Ma vorrei davvero farti una domanda, se sei abbastanza gentile da rispondere, come posso "georeferenziare" una mappa in formato pdf »conoscendo diversi punti di latitudine e longitudine

  4. Quello che succede è che ti sarà difficile apprezzarlo, a causa della curvatura della terra che su quella scala colpisce un'immagine con solo quattro angoli. Suppongo che tu voglia farlo cacciare con una mappa, che sicuramente è stata creata usando una scala di maggiore precisione, in cui viene considerata la curvatura della terra.

    L'immagine pesca molto per ottenere un'occhiata ?, o anche se mi hai inviato una schermata di stampa di quello che succede nello schermo AutoCAD.

    editor (at) egeomates (dot) com

  5. GRAZIE PER IL COMMENTO G!, FORSE MI ESPRESSO SUL PROBLEMA DELLE ZONE, COSA SUCCEDE È CHE HO PROVATO A GEOREFERIRE LA MAPPA DEL PERÙ CON IL DISEGNO RASTER, USANDO IL FORMATO CHE INDICATE PER LE COORDINATE GEOGRAFICHE, CONSIDERANDO CHIARAMENTE NEGATIVO ESSENDO A SUD E A O, MA SUCCEDE CHE UTILIZZANDO QUATTRO PUNTI L'IMMAGINE NON SI ADATTA ALLE COORDINATE STABILITE NELLA SUA VERA POSIZIONE, ESISTE UNA DISCREPENZA, FORSE CHE PU ESSERE RISOLTA INCREMENTANDO PUNTI, MA SE È RICHIESTA SUL POSTO LI STO VISUALIZZANDO COME DUE MERIDIANI NELLA MAPPA DI AUTOCAD COME DUE LINEE PARALLELE, CHE NON MI SEMBRANO CORRETTE (CORREGGIMI SE SBAGLIATO) ... VORREI CAPIRE COME FUNZIONA AUTOCAD MAP CON LE COORDINATE GEOGRAFICHE,
    Grazie.

  6. Nelle coordinate geografiche non esiste un mandrino, quindi ciò non influisce. Le coordinate potrebbero essere nella forma: 87.7890, 15.654

    Ciò che è necessario è che il formato delle unità di lavoro sia in coordinate geografiche.

  7. NEED TO KNOW HOW CAN CIAO GEOREFERENCIARSE IN AUTOCAD una foto in Coordinate geografiche dove l'immagine georeferenziazione CONTENENTE PIU 'DI IMPIEGO, SECONDO IL CASO DEL PERÙ avendo la 17, 18 19 e aree.
    SALUTI

  8. Lorenz Ciao, ho commentato nel mio caso, io di solito preferisco usare Microstation Cartesio per trattare le immagini come collettore è molto limitato se si vuole fare di più rispetto alle immagini solo di stretching

  9. Innanzitutto, grazie per l'interessante articolo che stai pubblicando, ritengo che sia un'importante fonte alternativa per molti utenti di Manifold (che parlano spagnolo).

    Uso Manifold da un tempo relativamente breve e sono un po 'deluso dal processo di georegistrazione delle immagini perché non permette di mostrare i residui in ogni punto o l'RMS della trasformazione prima di registrarla, cosa che spesso è richiesta per controllare la qualità dei punti di controllo selezionato (beh, nel manuale si dice che si può fare una superficie e poi con quote di trasferimento rimuovere i residui e poi calcolare manualmente l'RMS ...).

    Come risolvi questa carenza di Manifold (ad es. Nel progetto catastale in il tuo paese u in altri)?

    saluti

  10. Dove posso ottenere il software per il GPS Maper ce Thales

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.