Bentley va per l'illuminazione reale

All'inizio di quest'anno Bentley ha annunciato l'acquisizione di HevaComp, uno sviluppatore di software CAD espresso inglese specializzato in ingegneria elettrica. Con questo Heva si trova in una condizione di portata migliore rispetto a quella che ad oggi era riuscita a malapena a collocarsi in Inghilterra, negli Stati Uniti e in alcuni paesi europei, sempre come strumento aggiuntivo alla progettazione CAD, ma senza integrazione totale poiché era necessario esportare i suoi DXF con risultati finali, senza connessione al database che potrebbe essere eseguita solo con il tuo strumento.

Sebbene si debba ammettere che nel suo campo è stato molto bravo, ha generato grafici e rapporti relativi al consumo di energia di un edificio, all'emissione di gas, al calore, ai sistemi di sicurezza e a molte normative relative all'argomento. Anche il design meccanico, inclusi condotti, cablaggi, illuminazione, potenza ad alta tensione e animazione 3D.

Immagine

Cercando Bentley

Prima di tutto, sicuramente Bentley lo è completando il processo di acquisizione di tecnologie per l'integrazione BIM intese dalla versione 8.11 nota come Bentley Athens.

Allora, un aspetto interessante è il illuminazione in tempo reale. Con questo intendo dire che fino ad oggi la maggior parte degli strumenti di animazione 3D gestiscono l'illuminazione proprio come fanno le telecamere; non associato a un progetto elettrico che rifletta l'illuminazione del progetto, ma piuttosto con la presentazione in mente.

A quanto pare, con questa Bentley si starebbe fornendo la vera illuminazione, con la quale si può giocare con numero di lampade, voltaggio, risparmi dovuti all'illuminazione non artificiale, mentre sarebbe utile per la parte operativa e costruttiva del processo elettromeccanico.

Immagine 

Cosa sta facendo Bentley con HevaComp

Oggi Christine Bayrn ha annunciato un progetto permanente di integrazione di un team multidisciplinare guidato da Noah Eckhouse per fornire soluzioni di ingegneria, architettura ed energia secondo criteri di sostenibilità energetica, con minori emissioni di gas serra ... mantenendo la linea della nuova immagine presentata lo scorso anno di "Tecnologie con un approccio di sostenibilità ambientale"

Commentando il lancio del nuovo gruppo, il CEO Greg Bentley ha dichiarato: “La creazione del nostro nuovo Building Performance Group sottolinea l'impegno a lungo termine di Bentley System nel fornire soluzioni software complete per il supporto delle infrastrutture. Renderà disponibile un numero crescente di strumenti software altamente integrati e avanzati che architetti, ingegneri e consulenti a basse emissioni di carbonio possono utilizzare per rispondere alla crescente domanda di edifici progettati tenendo conto delle prestazioni del ciclo di vita. Questi edifici con prestazioni migliori saranno più efficienti dal punto di vista energetico e idrico, emetteranno meno rifiuti di carbonio e saranno più sicuri per operare, lavorare o vivere ”.

È probabile che Bentley si aspetti di vendere questo prodotto con un aspetto più "architettonico" dell'illuminazione reale, e cerca di fornire soluzioni di ingegneria elettrica integrate nella progettazione, costruzione e manutenzione di edifici sicuri.

Vedremo cosa succede, per ora sulla pagina di HevaComp, oltre ad annunciare che è di proprietà di Bentley, c'è un'opportunità per un utente di questi prodotti "bravi con la demo" di lavorare per una buona paga.

Hey Gregg, compri Manifold e parliamo.

🙂

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.