Blockchain e Bitcoin applicati all'Amministrazione Terra

Ad un congresso di informatica sono stato contattato dal direttore di una rivista, che mi ha chiesto informazioni sull'applicazione di questo tipo di tecnologia nell'area della registrazione della proprietà, del catasto e dell'amministrazione della proprietà in generale. La conversazione fu più che interessante, anche se fui un po 'sorpreso che me lo chiedesse, visto che un paio di mesi nella sua rivista avevano pubblicato su un paese ai tropici americani che lo stava implementando. Ho pensato che fosse solo un comunicato stampa, in cui si era persa l'opportunità di richiedere maggiori dettagli alla fonte originale.

La verità è che la capacità virale degli acronimi #blockchain e #bitcoin è a dir poco sorprendente, non solo perché hanno grandi promotori in diversi strati dei social network, ma perché è anche irreversibile scollegare la filosofia di queste tecnologie in futuro vicino a transazioni tra terze parti. Riassumo in questo articolo gli aspetti principali che piacevoli compagnie hanno riscaldato quella notte di Amaretos in un ristorante con musica dal vivo che naviga lungo un fiume.

Che cos'è la Blockchain

gestione del territorio blockchainBlockchain è una tecnologia per la memorizzazione di dati in una nube cartolarizzata. Le catene ei nodi memorizzano le operazioni associate all'oggetto inizialmente creato, quasi impossibile da violare.

L'applicazione di questa tecnologia in materia di amministrazione del territorio, consente la crittografia del processo transazionale mediante blocchi concatenati in un cloud. Nel caso di Anagrafe e Notaio, la filiera non è costituita solo dal tratto successivo, ma tutti i dati sensibili dell'operazione sull'immobile (perizie, migliorie, cessioni, ipoteche, misurazioni, gravami, georeferenziazione, ecc.) In un cloud di archiviazione crittografato.

Che cos'è Bitcoin

Bitcoin hondurasBitcoin è una tecnologia per la gestione della moneta elettronica tra terze parti. La tecnologia converte i valori monetari dal mercato formale in denaro crittografico che può essere utilizzato per acquisti tra terze parti con tassi inferiori al mercato formale. Le Coin Unit sono un tipo di scambio elettronico che utilizza catene BlockChain per la garanzia della veridicità.

L'applicazione di questa tecnologia in Land Administration prevede la conversione di un titolo di proprietà in unità Coin, al fine di convertirlo in un titolo. In queste condizioni, una volta registrato il titolo, viene crittografato tramite BlockChain e una volta convertito in titolo tramite Bitcoin, può essere trasferito tra terze parti senza bisogno di tanti intermediari.

spazio ¿Fumada o realtà?

Ci sono molte confusioni su questo tema, perché gli estremi sono stati venduti più dei processi graduali che potrebbero essere raggiunti in un gap temporale che non dipende solo dagli aspetti tecnologici ma piuttosto dalle politiche e dalle normative legali. Quindi, dopo il secondo Amareto, il primo passo è stato aprire la mente e immaginare cosa sarebbe successo se pensassimo a oggi tra 25 anni, mentre le ragazze che ci hanno accompagnato hanno appena raggiunto la metà del loro primo margarita e ci hanno rivisto. con una faccia interessata per non mostrare la sua totale ignoranza dei cliché a cui sono abituati i geofumati ossessivi.

L'argomento più semplice da applicare è Blockchain come tecnologia, considerando la capacità che conferisce a un sistema transazionale di aumentare la sicurezza delle informazioni. È quello che tutti vogliono, che invece di avere un database tabulare che può essere violato, sono all'interno di un cloud dove è impossibile costruire una catena da collegamenti contenuti in una sequenza frammentata che non può essere spezzata e difficilmente uniforme capire. Ciò potrebbe valere sia per il Catasto, dove rientrano nella catena le condizioni attuali dell'Immobile: i soggetti interessati all'operazione (proprietario, notaio, geometra, banca, ecc.), Sia il rapporto con l'immobile (diritto, vincoli, responsabilità), l'oggetto di diritto che può essere materiale o immateriale (come la proprietà intellettuale o la proprietà commerciale in azioni), il suo riferimento geometrico e soprattutto il centro del modello LADM, la fonte ... il tutto, in una sequenza di blocchi non continui in un filamento simile alla catena del DNA.

Che è di non fumare, che la tecnologia esiste già ed è documentata da applicare in altri campi.

Certo, Blockchain è solo una tecnologia, non sono strumenti pronti all'uso; un sistema deve sempre essere sviluppato o applicato a uno esistente, con la semplice condizione nelle specifiche tecniche del contratto che indica che la società deve applicare le tecnologie Blockchain e, naturalmente, la capacità della risorsa umana che il QA eseguirà e sarà appropriato -almeno per capire la metà di quello che era-.

Il problema è che parte della vendita di questa tecnologia è credere che una volta applicata la Blockchain, non sia più necessario un professionista per effettuare una transazione. Ma applichiamo una mente aperta e pensiamo a questo:

Che cosa succede se camminiamo con un biglietto in valuta locale del mio paese, pari a $ 10?

-È mio, posso prendere un taxi e pagare con il biglietto, posso andare in un negozio e comprare una tessera per il cellulare. A seconda della città in cui mi trovo, potrei acquistare una carta di credito PayPal o inviare denaro tramite cellulare senza doverne verificare l'autenticità.

Se dollari 100 potessero acquistare un telefono cellulare e un sacco in serbo avrebbero verificare che sia valida, con una macchina fatta per convalidare l'autenticità.

5,000 anni fa questo non era possibile pensare, poiché lo scambio era di merci, quindi quando si scambiava un cavallo per un terreno era necessario avere un professionista che conosceva i cavalli per assicurarsi non solo che fosse sano, ma un professionista per vedere il trama e garanzia di sapere che i suoi nonni erano i proprietari, e forse un altro professionista a scrivere quell'operazione in un libro.

Comprare e vendere oggi può essere fatto molto facilmente, perché i soldi fisica o elettronica è un mezzo di transazione tra terzi, la cui autenticità può essere verificata e accettata la pratica.

È allora che entra in gioco Bitcoin, poiché una proprietà diventa unità di valore, proprio come lo è un titolo. Oggi posso vendere un certificato di quota al mio amico in un bar per $ 2,000. Se vuole convalidare l'autenticità può farlo, oppure può accettarlo in buona fede se mi conosce e sa dove trovarmi se il documento ha un problema. Pertanto, un titolo di proprietà, una volta registrato in un sistema criptato, cartolarizzato e di uso comune, da trasferire tra terzi non occuperebbe un intermediario, se il proprietario sa che una volta nelle sue mani è suo e può trasferirlo a un altro più o vai alla banca emittente per depositarla a tuo nome. Certo, suona come un fumo, ma è quello che potrebbero pensare chi ha venduto la Grotta di Macpela ad Abraham sulle rive di un'ansa del fiume Giordano.

bitcoin blockchainQuindi, Blockchain di per sé non è altro che una tecnologia già applicabile, con tutti i vantaggi che speriamo di ottenere da essa. Consapevole che l'operazione tra terzi non può andare oltre quanto consentito dalla normativa; L'intermediario per le transazioni continuerà ad esistere, perché non cambia nulla tranne la garanzia di sicurezza che ha il sistema esistente. Blockchain aumenta la sicurezza giuridica, ma non diminuisce i tempi di transazione se le condizioni legali per modificare un sistema notarile basato su atti lo ostacolano; Né riduce i costi di transazione se lo strumento tecnologico ha dei limiti per incorporare un Front Office alla portata dell'utente in modo agile o se il gap di penetrazione di Internet nelle aree rurali è ancora molto ampio, tanto meno se il potere degli avvocati sul innovazioni sta placcando il protocollo della macchina da scrivere e la descrizione dei percorsi / distanze sotto la perizia di un avvocato.
Tuttavia, Blockchain è un grande passo. Sarà sicuramente la tecnologia che permetterà il sogno di uno dei miei mentori, che spera che l'acquirente e il venditore in banca mettano il dito sul lettore d'impronte e facciano la vendita. Tecnologicamente questo è fattibile, ma avere le norme legali, la fiducia degli utenti nei dati e le condizioni per cambiare la mentalità delle persone… occuperà un miracolo dal cielo o un governo con pratiche tiranniche in almeno 25 anni consecutivi.

Bitcoin è il passo successivo, per la cartolarizzazione e l'applicazione della valuta crittografica. Questo sarà ciò che ridurrà il numero di intermediari. Ma per questo c'è ancora molta strada da fare; soprattutto perché è una materia più che tecnologica, è economica, richiede legislazione e tempo locali, che è ciò che permetterà agli utenti di comprenderla e accettarla. Ridurre gli intermediari è una cosa che si può fare senza Bitcoin, così come fa quel Paese centroamericano non solo delegando alla Banca la possibilità di registrare un mutuo, ampliarlo o svincolarlo; azione che un notaio faceva alla vecchia maniera, con le carte in una cartella giallastra; ovviamente, con delega analoga a quella concessa al notaio e limitazione di responsabilità tra la buona fede del cliente, la fede notarile e la fede pubblica anagrafica. Da questo alla trasformazione di una proprietà immobiliare, mobile, mercantile o intellettuale in valori… manca molto.

Ma succederà. Nella misura in cui Factom ed Epigraph realizzano progetti visibili, preferibilmente non del terzo mondo.

Per essere onesti, io sono troppo semplicistica, perché il confine tra Blockchain e Bitcoin non è così tacita; E 'possibile solo con Blockchain molto di più, senza dover ricorrere a Bitcoin.

Nel caso di questo paese centroamericano a cui si fa riferimento nell'articolo della rivista, quello che ha ora è un progetto pilota, in cui sta testando la tecnologia Blockchain. Con ogni certezza tra 4 anni sarà un dato di fatto la nuova versione del Sistema di Registro Unificato, che nelle sue specifiche tecniche dice nelle caratteristiche non funzionali che il sistema deve applicare tecnologie di crittografia attraverso catene e anche cartolarizzazione. Bitcoin è nel mirino di quelli di noi che pensano che 25 anni siano un tempo breve.

A questo punto del discorso, che ho solo riassunto, le ragazze stavano roteando gli occhi con la loro seconda margarita. Finirono per alzarsi per vedere i fuochi d'artificio che si riflettevano nelle acque del Tamigi, lasciando intravedere la sagoma dei loro inguine ... proprio quando abbiamo iniziato a parlare di come la Blockchain possa essere applicata per la gestione del catasto che avrebbe sicuramente semplificato le sfide più complesse della massiccia ricognizione catastale e la valutazione basata sulle condizioni di mercato.

blockchain bitcoin catasto

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.