Comunica / Partecipa: Servizi per i comuni

Recentemente Tuent ha annunciato il nuovo servizio, Comunic @, che ha aggiunto a partecipare @ sembrano essere i migliori servizi di gestione territoriale che possono essere utilizzati dai comuni per migliorare la trasparenza e la partecipazione dei cittadini.

Particip @

partecipare @ Si tratta di un servizio per i cittadini, che attraverso una piattaforma possono segnalare al Comune suggerimenti, richieste, proposte o altre azioni in base al proprio diritto di partecipazione. Questi sono alcuni esempi di esercizi di cui tutti saremmo disposti a trarre vantaggio:

  • Uno strato in cui è possibile creare un inventario delle buche sulla strada. Che qui quelle che sono chiare potrebbero essere dipinte in un colore diverso, le fogne senza coperture e in un rosso quelle che sono fatali per rompere il crisma di un veicolo. Sarebbe interessante, perché in questi giorni in cui i sindaci passano la pubblicità mostrando il loro lavoro nella riparazione delle strade, la popolazione potrebbe riportare le scene lunari dove possono portare i loro cameramen.
  • Uno strato in cui i vicini infrangono le regole.  Oh! Questo sarebbe meraviglioso, ad esempio se si potrebbe mettere un lobulito in case in cui i partiti sono fatti fuori dal tempo tollerato dalla legge di convivenza, edifici apparentemente in violazione delle norme di urbanizzazione o vicini di casa che sono posesionando di aree verdi.

Un capo che avevo qualche anno fa ha detto: "Non c'è niente di meglio che dire al tuo vicino le tue costole"

Ma anche oltre al rumore mostrato dalle mappe degli incidenti, può essere molto utile integrare proposte per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Ad esempio, la strutturazione di bilancio partecipativo.

  • In questo modo, invece di andare a mettere a fuoco gruppi (che diventano politici) per identificare i progetti, è possibile definire alcune categorie, criteri di priorità e che i cittadini propongono in linea.
  • Successivamente si prosegue un flusso come mostrato nel grafico: si affina, si classifica, si cerca la fattibilità, si inserisce nel budget e successivamente si segue.

tuent partecipa

Ai dirigenti comunali permette loro di conoscere quelle domande che riguardano veramente il cittadino e offre loro un ambiente integrato per la gestione di tutte le comunicazioni e le preoccupazioni dei cittadini.

In molte leggi municipali il bilancio partecipativo è regolamentato e autorizzato; in alcuni paesi è addirittura obbligatorio. Cosa c'è di meglio che poterlo visualizzare e gestire in una piattaforma web integrata a Google Maps realizzata per questo scopo.

Particip @ include alcune funzionalità in modo che il comune non debba investire tempo o risorse nello sviluppo. Tra questi puoi:

  • Gestisci i ruoli di accesso. Possono registrarsi cittadini, consigli di amministrazione dell'acqua, consigli dei datori di lavoro, ecc.
  • Le proposte possono essere generate da cittadini.
  • È possibile visualizzare le proposte in base allo stato di avanzamento.
  • Possono essere classificati e valutati per asse tematico o priorità.
  • Il sistema può anche inviare allarmi via posta o SMS quando le proposte cambiano lo stato o sono ritardate in base alla loro programmazione.

demo_malaga Sicuramente Particip @ sono le migliori iniziative che ho visto per uso comunale. Inoltre c'è Comunic @, che equivale a uno strumento complementare con cui il Comune può segnalare cosa sta facendo.

Ideale per rispettare la legislazione della trasparenza e della comunicazione ai cittadini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.