Confronto e differenze tra QGIS e ArcGIS

Gli amici di GISGeography.com hanno fatto un articolo prezioso in cui confrontano GQIS con ArcGIS, in niente meno di argomenti 27.

E 'chiaro che la vita di entrambe le piattaforme è enorme, se si considera che le origini risalgono al QGIS 2002, proprio come ha lasciato l'ultima versione stabile di ArcView 3x ... che già incluso abbastanza tour.

qgis arcgis

Indubbiamente, non abbiamo mai visto prima la maturità e l'ossessione della questione geospaziale come quella vissuta dagli utenti di queste due soluzioni. Da un lato ESRI supportato da una traiettoria privata di un'azienda con più di 40 anni nel mercato, con il merito di essere il mezzo che è venuto a diffondere la visione spaziale da una prospettiva di marketing e pubblico non specializzato; mentre QGIS è l'iniziativa più provvisoria all'interno dell'approccio GIS, che è riuscita a sfruttare tutte le potenzialità del modello OpenSource, orchestrando una comunità guidata non solo da volontari ma anche ad alto livello professionale.

 

Nel complesso, il confronto ci dà luce interessante su aspetti quali:

  • 1. QGIS ha un approccio per essere aperto a qualsiasi tipo di dati.
  • 2. Entrambi cercano di semplificare il livello di presentazione per l'utente finale, anche se con QGIS non è così semplice se consideriamo che la ricchezza sono i plugin.
  • 3. L'esplorazione dei dati tra QGIS Browser e ArcCatalog è interessante, ma non è sufficiente fintanto che dipende dall'esistenza dei metadati. È sempre difficile cercare tra i dati.
  • Immagine4. Le tabelle di unione sono funzionali in entrambi, con lievi vantaggi di QGSIS.
  • 5. Riproiettare e modificare il sistema di coordinate. Entrambi sono accettabili al volo e la gestione della proiezione nativa, anche se il risultato è stato che QGIS è finalmente riuscito a leggere una proiezione da un file .PRJ senza errori.
  • 6. Il vasto arsenale di dati online in ArcGIS Online è un problema in sospeso per QGIS che con il plug-in OpenLayers consente molti livelli in background ma non c'è molto altro.
  • 7. Il Geoprocessing viene superato da QGIS, ma non perché ArcMap non ce l'abbia, ma perché dipende dal tipo di licenza disponibile, quindi le diverse funzionalità possono essere utilizzate. Certo, tra tanti strumenti è possibile perdersi prima di provarli tutti, se si considerano tutte le routine di geoprocessing che hanno GRASS e SAGA, di cui già vorremmo avere un unico kit.
      • Ovviamente questa è una situazione che non ha più a che fare con la capacità del software ma con il modello di business. Poiché QGIS è concesso in licenza GPL, tutto è disponibile.
    • 8. Il mondo dei plugin è ampio su entrambe le piattaforme. Sebbene QGIS sia molto ampio in questo, dove ci sono plugin per quasi tutto, la cosa difficile è ciò che ArcGIS Marektplace rende facile, perché ci sono soluzioni per tutto con un approccio di specializzazione più facile da trovare. Certo, devi pagare.
        • qgis arcgisAnche se AGIS è una macchina geoprocessing robusta, non ha l'intera gamma di strumenti specializzati ESRI.
    • 9. La gestione dei dati raster viene superata da ArcGIS. Sebbene QGIS + GRASS offra una battaglia, c'è sempre qualcosa che ArcGIS ti rende più facile; se non da valori aggiunti, dalla difficoltà di compatibilità dei plugin rispetto alle versioni recenti.
    • 10. Gli strumenti ArcGIS Geostatistics non possono essere confrontati. Non sono solo funzionali, ma educativi.
    • 11. Con i dati LiDAR, si dovrebbe pensare, perché mentre alcuni suggeriscono che ArcGIS è andato in mare, altri dicono che ESRI sta pensando di imporre il proprio formato di rilevamento remoto.

Suggerisco di dare un'occhiata e aggiungerlo alla tua collezione, poiché l'articolo al di là di voler difendere uno strumento (che sarebbe la più ovvia), somiglianze 27 confrontati in aspetti quali:

  • Network Analysis
  • la gestione del flusso di lavoro (Model Builder)
  • prodotti di mappatura end
  • simbologia
  • Annotazioni ed etichette
  • Automazione di mappe continue
  • navigazione 3D
  • mappe animate
  • tematizzazione
  • Advanced edition
  • pulizia topologica
  • Modifica dei dati tabulari
  • coordinate XY e codificazione
  • tipi di geometria Trasformazione
  • documentazione di supporto

 

In breve, è il duro lavoro che ha portato a questo articolo. Per molti aspetti richiede sicuramente una maggiore profondità, che è nota solo a coloro che hanno utilizzato tutte le funzionalità di ArcGIS e le viscere dei plugin QGIS. Tuttavia, qualcosa è soddisfacente:

Non abbiamo mai visto una battaglia epica nel software GIS come stiamo vedendo.

Per leggere l'articolo completo, consultare il link.

Per inciso, vi consiglio di seguire sul conto @GisGeography, Dobbiamo aggiungere a Top40 Geospatial Twitter.

2 risposte a "Confronto e differenze tra QGIS e ArcGIS"

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.