Da i3Geo e 57 strumenti software pubblici brasiliani

Oggi è arrivata la notizia dell'integrazione degli sforzi tra i3Geo e gvSIG, un argomento che mi sembra una decisione importante della Fondazione gvSIG anche se informato che è difficilmente visibile risultato di qualsiasi lavoro che richiede mesi di strategia di pianificazione di internazionalizzazione.

Altri siti ne parleranno e ne sapremo molto di più attraverso la community degli utenti; Ora voglio toccare l'impatto di questo accordo poiché i3Geo potrebbe essere sconosciuto a molti nel contesto ispanico, tuttavia costituisce uno degli strumenti di origine latinoamericana che ha molto da contribuire all'ecosistema di applicazioni sviluppate su software geospaziale gratuito. Anche per questa parte dell'articolo viene mostrato l'ambito degli strumenti gratuiti in Brasile.

i3geo

Perché i3Geo è speciale?

Da un punto di vista tecnico, i3Geo è un ulteriore strumento, che dal 2006 è diventato una licenza GPL, con capacità di integrare i dati secondo gli standard OGC, sia per la consultazione che per la modifica. Estremamente interessante che puoi leggere i progetti gvSIG che funzionano come un'applicazione desktop per creare mappe che verranno pubblicate su Internet. 

Ma l'importanza di i3Geo è il suo contesto. La sua origine: Brasile.

Il Brasile rappresenta il nodo di sviluppo per i prossimi anni nel contesto latinoamericano e un ponte strategico con il Portogallo e la Spagna. Il Messico, che è l'altro polo dell'America Latina, non sta realizzando un contesto di integrazione con l'America Centrale e i Caraibi come dovrebbe essere; Pertanto, la regione continua a guardare a sud come alternativa alla conoscenza collaborativa, come si può già vedere a Panama e in Costa Rica. Quello che il Guatemala ha fatto è stato interessante, sebbene non sia ancora all'altezza di esercitare una leadership per la quale ha il potenziale, tutto a causa della grande debolezza del Messico causata dal monopolio esagerato del software proprietario (chiamato anche software commerciale).

Il grande svantaggio del Brasile è nella lingua, perché anche se è molto simile allo spagnolo, la sua interazione con altre lingue è più in inglese, che crea una barriera nel suo ambiente sudamericano. Quindi, vediamo i3Geo come una prima porta che porterebbe gran parte del potenziale che il Brasile si è sviluppato al di là del tema geospaziale; basta vedere l'elenco degli strumenti di codice gratuito che riassumo nell'articolo per sentire quel tipo di disperazione perché in ogni paese dell'America ci sono progetti che sprecano argento facendo cose che già esistono e di uso gratuito.

  • La barriera con il Brasile è nella lingua, insisto.

Ecco perché i3Geo è importante, perché unisce gli sforzi nel cono meridionale per combinare strategie verso uno sviluppo più sostenibile. Totalmente contraria alle iniziative provenienti dal nord dove la Banca Mondiale o IDB portano progetti di ammodernamento con brand di software già legati, il che non è del tutto negativo ma insostenibile in paesi dove pagare 600,000 dollari all'anno per una licenza Oracle è un insulto al povertà e ignoranza delle cattive pratiche nella pubblica amministrazione che cambia con il ritmo del clientelismo politico.

Siamo consapevoli che il futuro del software libero sta nel dimostrare che avvantaggia le persone, riducendo la spesa pubblica non necessaria. Naturalmente, quello che dice l'Ecuador non è lo stesso di quello che dice il Brasile. Ecco perché ci sembra un piccolo ma importante passo che collega lo sforzo di nientemeno che uno dei 5 paesi che compongono il BRICS che tra l'altro si gioca un ruolo importante nel sostenere gli squilibri dell'economia mondiale. E che l'iniziativa associ il contesto iberoamericano ... tanto meglio perché nell'Unione Europea c'è qualcosa in più di eco ed empatia con il software libero.

Che cosa possiamo aspettarci?

Beh, dovremmo aspettarci nuove e migliori notizie.

gvSIG è basato su Java, lo stesso linguaggio di GeoServer. Con questo passaggio, gvSIG fa un approccio più vicino a MapServer, l'altra piattaforma di pubblicazione di dati la cui vicinanza è stata abbastanza vicina a Quantum GIS per ragioni di piattaforma. Anche se ciò che il Ministero dell'Ambiente ha ottenuto con i3Geo va molto oltre quando si tratta di pubblicare dati web.

Per il nostro contesto, siamo in grado di saperne di più su cosa si può fare i3Geo, in spagnolo, e nel giro di gvSIG mailing list.

Ma crediamo anche che questa alleanza possa aprire uno spazio per una maggiore interazione con un arsenale di strumenti che i brasiliani hanno costruito e che sono gratuiti. Nella misura in cui gli sforzi open source eviteranno duplicazioni, troveremo una maggiore sostenibilità, e credo che nell'universo rappresentato dai 192 milioni di abitanti del Brasile ci sia un grande potenziale. Certo, il Brasile deve farlo uscire per incontrare e diventare più visibili se vuole rafforzarsi come il polo di sviluppo che rappresenta; cosa che crediamo sta succedendo e.

Nei passaggi successivi della Fondazione gvSIG, probabilmente stai pensando al Messico, anche se a mio parere dovresti vedere il Guatemala perché c'è molto da vedere lì.

Per un esempio, lascio alcuni degli strumenti open source che il Brasile ha, incluso il numero di utenti fino ad oggi. Alcuni mantengono il loro nome originale, altri hanno una traduzione approssimativa in spagnolo e un tentativo di classificarli dove si adattano meglio:


Gestione delle risorse naturali

  • SAMGs (Membri di 517)

Il Sistema di Gestione del Gas Naturale Commerciale ha lo scopo di affrontare in modo completo le esigenze insite nell'area commerciale di una società di distribuzione del gas naturale e consente la gestione di registrazioni, misurazioni, contratti, fatturazione, raccolta di reddito, oltre a fornire dati per l'integrazione con le aree contabili, finanziarie, operative e gestionali.

  • GSAN (Membri di 3287)

Gestione integrata dei servizi sanitari. Il Gsan è stato creato per aumentare il livello di prestazioni e l'efficienza delle attività di approvvigionamento idrico e fognario e può essere adattato a piccole, medie e grandi.

  • I3GEO (Membri di 9747)

I3GEO è un software basato su Internet che pubblica dati geospaziali, in particolare su Mapserver. L'obiettivo principale è la fornitura di dati spaziali e una serie di strumenti di navigazione, la generazione di analisi, lo scambio e la generazione di mappe su richiesta ... a proposito, l'eroe di questo film.


Controllo fiscale, Catasto e Gestione municipale

  • Città libera (Membri di 7802)

La Città Libera è l'unica soluzione per la gestione comunale che implementa i principali concetti relativi multiuso tecnico Catasto (CTM) e il GIS aziendale. Essendo un software libero sviluppato sotto una struttura strutturata a tre livelli (MVC), può essere adattato rapidamente a qualsiasi nuova richiesta.

  • Sago: apri un sistema di gestione unificato (Membri di 4369)

Il SAGU è una soluzione libera per aiutare le istituzioni ad ordinare la loro gestione. Il suo funzionamento in una struttura modulare offre agli amministratori un insieme di strumenti che integrano e ottimizza i processi dei vari settori dell'istituto.

  • e-Note (Membri di 5053)

L'e-Note è un sistema informatizzato per l'emissione di fatture per servizi elettronici, per l'ammodernamento della gestione fiscale dell'ISS / ISSQN.

  • e-ISS (Membri di 2403)

L'e-ISS è un sistema informatizzato che mira a modernizzare la gestione fiscale. L'e-ISS è stato sviluppato per assistere l'ISS della tassa cittadina, nonché per interagire con il contribuente e il produttore dei servizi ISS.

  • CMS - Controllo del marchio (Membri di 1001)

Sviluppato dal Comune di Bagé, il sistema è stato creato dalla difficoltà dei problemi di stoccaggio e di gestione causati dalle registrazioni fisiche.

  • e-City (Membri di 8954)

L'e-City è progettato per informare in modo integrato la gestione delle città brasiliane. Ciò implica l'integrazione tra le entità comunali computerizzate: Municipio, Palazzo Comunale, autorità locali, fondazioni e altri.

  • Geplanes (Membri di 7460)

Geplanes è un software di gestione delle strategie progettato per aziende pubbliche o private. Viene utilizzato per la preparazione della pianificazione strategica e l'esecuzione delle azioni. Utilizzando Geplanes è possibile gestire le misure, gli obiettivi e le loro conseguenze, gli indicatori e le anomalie. Attraverso i rapporti, i grafici ei direttori, i coordinatori, i direttori e i presidenti del pannello di controllo hanno una visione degli indicatori e dell'istituzione.


Tecnologia dell'informazione in generale

  • Koruja (Membri di 7122)

Il progetto è nato a causa della necessità di aziende pubbliche e private di gestire, gestire, controllare e configurare l'audit negli ambienti IT da una prospettiva unica. All'interno di questa prospettiva emerge l'idea di creare un meccanismo per la raccolta dell'automazione della configurazione delle risorse tecnologiche (server, router, switch, workstation, ecc.).

  • Sisau-Sac-Contra (Membri di 5677)

Software di assistenza clienti, portali del sistema di gestione e controllo degli accessi.

  • SME (Membri di 7885)

Attraverso l'EMS è possibile gestire le code e il servizio di streaming per tutti i tipi di aziende o organizzazioni che forniscono il servizio clienti alle persone.

  • Giaguaro (Membri di 2455)

Jaguar è ​​un framework Java EE offre un alto livello di architettura software, riutilizzabile ed estensibile, basato sull'integrazione di decine di strutture di base che si applicano in un'architettura OO risultati MVC2 in una soluzione con alto livello di astrazione, poco Codice Java e l'utilizzo di risorse come COI, DI e AOP, in modo naturale e coerente.

  • CAU - Centro utenti di servizio (Membri di 2013)

È stato sviluppato dall'Embratur come un singolo punto di attività di supporto amministrazione IT e utente, formalizzazione processi operativi, fornendo trasparenza e consentire a tutti gli operatori hanno una corretta comprensione dei processi seguiti da aree di lavoro .

  • OASI (Membri di 8524)

OASIS consente, tra l'altro, il monitoraggio delle azioni IT e delle reti informatiche, dei database, della modernizzazione, dello sviluppo dei sistemi e dei siti.

  • MDArte (Membri di 2049)

Il MDArte mira a creare un nuovo punto di riferimento per il software pubblico, l'utilizzo di tecnologie moderne, che riduce il costo totale dei servizi di tecnologia dell'informazione e la dipendenza dalle soluzioni proprietarie.

  • copricapo (Membri di 11.806)

Controller di ambiente di rete centralizzato.

  • bertuccia (Membri di 2585)

Tití gestisce tutte le stazioni GNU / Linux. Con esso è possibile eseguire script (script in linguaggio computer) per correggere informazioni, personalizzare e raccogliere in modo centralizzato. Attraverso le patch, è anche possibile definire la portata totale o parziale applicazione red.Su ha aumentato la produttività SERPRO Centri Esperienza (strutture legate alla Soprintendenza di Information Technology, la capacità tecnica per soddisfare la domanda di TIC e il sostegno alle aree di infrastruttura)

  • PW3270 (Membri di 3716)

Il pw3270 è un 3270 emulatore di terminale con funzioni avanzate e l'interfaccia user friendly (GTK preparato), paragonabili agli strumenti più diffusi nel mercato.


Educazione

  • GNUteca (Membri di 5585)

GNUteca è un sistema per l'automazione di tutti i processi in una libreria, indipendentemente dalla dimensione della raccolta o dal numero di utenti. Il sistema è stato creato in base a criteri validati sviluppati da un gruppo di bibliotecari ed è stato sviluppato sulla base di test di una libreria reale.

  • Brasile, provincia (Membri di 1763)

Brasile Provinha, creata in linea con l'obiettivo del Piano di Sviluppo della Pubblica Istruzione (PDE) MEC, una valutazione diagnostica vale per gli studenti iscritti 2 ° anno di scuola primaria. Aiuta gli insegnanti e gli amministratori scolastici, poiché agisce come strumento diagnostico nel livello di alfabetizzazione degli studenti, che consente la correzione e il ri-apprendimento nella lettura e nella scrittura, migliorando la qualità dell'alfabetizzazione e L'alfabetizzazione anticipata offre ai bambini.

  • Sæle (Membri di 1315)

SAELE è stato sviluppato dall'UFRGS per offrire questo importante servizio alla comunità universitaria.

  • Talent Bank (Membri di 4675)

La Banca Talent è stata sviluppata al fine di allocare i talenti della Camera dei Deputati e identificare il potenziale umano dell'istituzione, per facilitare la revisione in corso della evoluzione funzionale, attraverso la fornitura di informazioni fornite dai server individuale.

  • REDECA (Membri di 1182)

REDECA è un software progettato per aiutare nella formazione di reti sociali per proteggere i bambini e gli adolescenti. Si basa sulla diffusione e lo scambio di informazioni in un ambiente di sicurezza delle informazioni e la velocità di comunicazione tra gli attori di una rete. Il suo nome deriva dalle parole del RED e del CEPA (Statuto del bambino e dell'adolescenza).

  • i-educare (Membri di 14,336)

L'i-Education è un software di gestione scolastica. Centralizza le informazioni di un sistema scolastico locale che riduce la necessità di utilizzare carta, duplicazione di documenti, servizio di tempo dei cittadini e snellire il lavoro dei pubblici ufficiali.

  • Amadeus (Membri di 6071)

Sistema di gestione dell'apprendimento a distanza in base al concetto di apprendimento misto

  • Aquilone (Membri di 5042)

GNU Kite / Linux è una distribuzione educativa creata nel 2006 appositamente per bambini, adolescenti e scuole materne, asili e scuole primarie. Il suo scopo è rendere il laboratorio informatico un ambiente sicuro, divertente e di apprendimento, con tanti giochi e programmi che esercitano la mente senza perdere il piacere di studiare.

  • pavone (Membri di 635)

Si tratta di una distribuzione basata su Debian GNU / Linux personalizzato per l'utilizzo in telecentre in Brasile.

  • e - Proinfo (Membri di 7804)

Sistema di istruzione a distanza.

  • Linux Education (Membri di 5612)

Linux per l'istruzione è una soluzione software che contribuisce al raggiungimento degli scopi di ProInfo per favorire l'utente finale sull'utilizzo e l'accessibilità, nonché responsabile del laboratorio in relazione alla manutenzione e all'aggiornamento.

  • EducatuX (Membri di 4185)

L'EducatuX è un metodo educativo che è stato progettato allo scopo di promuovere un'integrazione pedagogica tra computer e istruzione con software libero. L'obiettivo del progetto è la costruzione di materiali per insegnanti e studenti della scuola primaria per aiutare l'integrazione della tecnologia nelle aule.


Gestione negli uffici pubblici

  • Curupira (Membri di 7574)

Permette la gestione dei processi di stampa attraverso la gestione razionale di elevati costi, volume di stampa, forniture, permessi e utilizzo efficiente nelle reti aziendali.

  • Fila (Membri di 6174)

Sistema software e hardware sviluppato da Oktiva per la gestione dei servizi pubblici.

  • Gestione crediti (Membri di 14.824)

La DGS è stata sviluppata all'interno della filosofia del software libero per soddisfare le esigenze IT, la trasformazione delle richieste di progetti interni controllati dall'ufficio di progetto, migliorando così la qualità del servizio pubblico. Tuttavia, grazie alla sua flessibilità, lo strumento può essere utilizzato per qualsiasi area, agenzia pubblica o società che desideri controllare efficacemente le loro richieste.

  • IP PBX SNEP (Membri di 3215)

PBX PBX software di configurazione del servizio.

  • Apoena (Membri di 3221)

Apoena è un software libero che nasce dalla necessità di facilitare la democratizzazione dei telecentri informativi nella Banca del Brasile. Lo strumento produce presse per presse. Funziona come agenzia di notizie per raccogliere e elaborare informazioni provenienti da fonti di informazioni 300.

  • FPS (Membri di 5265)

Ottimizzazione del controllo della flotta di veicoli comunali in tutti gli enti governativi, in un ambiente unico.

  • ERP5 BR (Membri di 8733)

ERP5 è una soluzione BR per i sistemi di gestione integrata (ERP) che fornisce la trasparenza, la flessibilità e l'evoluzione dei propri utenti. Utilizzando modelli di business (modelli) esistono oggi, ERP5 copre le aree della contabilità, rapporti con i clienti, il commercio, la gestione del magazzino, il trasporto, fatturazione, gestione delle risorse umane, progettazione del prodotto, produzione, gestione di progetti, tra molti altri.

  • Sistema del Mediatore (Membri di 986)

Questo sistema, ha sviluppato la piattaforma web garantisce resilienza e la fattibilità economica e tecnica al mediatore, che consente l'emissione di rapporti di gestione che forniscono statistiche sui dati consolidati e consentire il suo utilizzo da difensori civici con strutture diverse. Attraverso il sistema del Mediatore, l'istituzione può effettuare una diagnosi e un'analisi degli eventi ricevuti e fornire informazioni ai cittadini durante tutto questo processo.

  • InVesalius (Membri di 5905)

InVesalius è un software per la salute pubblica che mira a aiutare la diagnosi e la pianificazione chirurgica. Da immagini bidimensionali (2D) ottenuti dalla TC o RM, il programma consente di creare modelli virtuali in tre dimensioni (3D) strutture anatomiche corrispondenti ai pazienti in cura.

  • GP-Web (Membri di 6980)

Pratiche di gestione del progetto e gestione

  • Cacic (Membri di 34.798)

Primo software del governo federale pubblico come risultato del Consorzio di cooperazione tra SLTI - Dipartimento di tecnologie informatiche della logistica del Ministero della pianificazione, del bilancio e della gestione - MOP e DATAPREV - Società di tecnologia dell'informazione e sicurezza sociale, sviluppato da l'ufficio regionale DATAPREV dello Spirito Santo.

  • Erogazione di farmaci individualizzata - DIM (Membri di 769)

Il software DIM nasce dalla necessità di uno strumento per gestire la distribuzione di farmaci per i comuni con più di un milione di abitanti e una media di più di 20.000 al giorno dispensazioni. Il controllo dell'operazione in ciascun lotto e la validità dei medicinali disponibili per i pazienti e l'identificazione univoca di ciascun paziente, garantendo così la loro tracciabilità.

  • SPED - Protocollo del sistema elettronico (Membri di 15.049)

Il sistema per il protocollo elettronico dei documenti (SPED) è un sistema WEB che nasce dalla necessità di integrare il controllo, in cambio di documenti interni ed esterni da organizzazioni militari dell'Esercito. Da questa necessità il sistema è stato sviluppato dall'Esercito per controllare i documenti del protocollo.


Multimedia e Web

  • Minuano (Membri di 4460)

Minuano - Trasmissione audio e video Il software totalmente EFFECTIVE è un sistema per l'acquisizione, l'elaborazione, il confezionamento e la distribuzione di segnali digitali per la rete intranet o su Internet, per la trasmissione in diretta o il download.

  • LightBase - Soluzioni di database GED testuali o multimediali. (Membri di 5209)

La soluzione LightBase è un database testuale e l'ambiente di sviluppo multimediale unisce un server applicativo veloce e un recupero tridimensionale di testo, che consente di accedere rapidamente a tutte le informazioni del database.

  • Xemelê (Membri di 5465)

Questo gruppo cerca di condividere soluzioni per promuovere processi di comunicazione e collaborazione interattivi con la piattaforma Internet. Stiamo parlando di strumenti per la gestione di siti web, blog, chat, wiki e anche gli ambienti per l'integrazione di servizi di posta elettronica, calendario, flusso di lavoro, ecc.

  • OpenACS (Membri di 2207)

Open Architecture (OpenACS) è un framework di sviluppo per la creazione di applicazioni Web che supportano le comunità virtuali.

  • ASES (Membri di 2777)

ASES è uno strumento per valutare, simulare e correggere l'accessibilità di pagine, siti e portali e di grande valore per gli sviluppatori e gli editori.

  • WebIntegrator (Membri di 7680)

Webintegrator è un ambiente molto produttivo per lo sviluppo di applicazioni web in Java, che crea facilità d'uso e accelera l'apprendimento degli sviluppatori tecnici.

  • EdiTom (Membri di 4560)

Per consentire ai principianti di avere uno strumento per la creazione di suoni, li rappresentano in forma grafica, scrivere musica e effetti sonori, è necessario un software per soddisfare questi servizi.

  • KyaPanel (Membri di 2984)

KyaPanel è un sistema di gestione dei server di posta elettronica con Postfix, LDAP e Courier.

  • Ginga (Membri di 12,591)

Ginga è lo strato software intermedio (middleware) che consente lo sviluppo di applicazioni di televisione interattiva digitale, indipendentemente dalla piattaforma hardware produttori terminale di accesso (set-top box).


Sviluppo delle applicazioni

 

  • Corteccia (Membri di 1396)

Cortex è un framework per lo sviluppo di applicazioni desktop cross-platform in C ++.

  • SIGATI (Membri di 3547)

SIGATI è uno strumento grafico che consolida in un'unica interfaccia di gestione per il servizio di directory distribuito basato su OpenLDAP, che consente la gestione di oggetti, partizioni, repliche, diagrammi e liste di controllo degli accessi.

  • FormDin (Membri di 2500)

FormDin è un framework PHP per lo sviluppo di applicazioni web.

  • Demoiselle (Membri di 1229)

Demoiselle Framework è un'API Java per lo sviluppo di applicazioni JEE, creati dal Servizio federale Data Processing (Serpro) in 2008 e rilasciato come software libero nel mese di aprile 2009.


Track i3Geo:

 http://www.gvsig.org/web/projects/i3Geo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.