Egeomates, 2011 Legacy

L'anno è quasi finito, tutto quello che voglio fare è sdraiarsi in un'amaca, dormire tre giorni di fila e recuperare l'insonnia accumulata; alzarsi solo per prendere la zuppa di pesce che la mia suocera fa, le ciambelle nel miele e il tacchino lasciato dalla buona notte ... ugh! solo un paio di giorni.

statistiche geofisiche su InternetCome ogni anno, l'arrivo è solitamente disperato perché la stanchezza è esponenzialmente predisposta. 14 tecnici quest'anno mi hanno dimostrato tenacia, peccato che debba essere decimata nel 2011, e ho seri problemi a sceglierne solo 6; sebbene la maggior parte di loro sia pronta a prendere nuove direzioni da sola. Ho imparato molto da loro, e loro da me anche se è un'altra strofa con lo stesso ritornello:

Vuoi rubare un computer? quindi non fare la pirateria perché è anche rubare.

In termini di tecnologie, l'anno è andato con temi interessanti come CivilCAD, Civil3D, Woopra, iPad, Plex.Earth, GIS Kit ... ci sarà tempo dopo l'amaca per rivedere in modo più accurato predizione che sono stati soddisfatti e cosa ci si aspetta da 2012.

Ma tornando all'eredità di 2011, come a una famiglia, a molti cambiamenti, la bambina continua con i suoi sogni d'infanzia e per la prima volta avrà il suo blog, mentre il ragazzo ha imparato tante cose che ho già perso il controllo:  ha vinto il concorso delle scienze naturaliAprì la Wii di utilizzare dischi masterizzati, in assenza di driver del CD di fuori del netbook imparato a masterizzare immagini ISO con 120 alcol, imparato a diventare famoso in Taringa e Emudigital ... In ogni caso, un altro pazzo.

il ragazzo2

Ja, mi piace questa foto, 12 anni sono cambiati in questo ragazzo davvero ...

E per quanto riguarda Geofumadas, è il primo anno della migrazione a Geofumadas.com dal precedente sottodominio in Cartesianos. Il grafico mostra il sito precedente, in colore marrone dagli anni dal 2008 al 2010.

 

statistiche geofisiche su Internet

  • Anno 2008. Le geofumadas non sono iniziate in quel mese di gennaio, avevano sei mesi prima che non la riflettevano perché perdeva il parente del confronto, ma in quel preambolo le statistiche portavano a malapena da zero visite a 7,500 mensili. Quell'anno è stato significativo un movimento dell'articolo «Come uccidere una spiaggia». Un totale di 183,000 visite e 442,000 pagine visualizzate nel 2008.
  • Anno 2009, il numero totale di visite all'anno è arrivato alle visualizzazioni di pagina 330,000 e 850,000.
  • Anno 2010, è rimasta simile, con la differenza che a fine anno si è notato il calo in quanto era in corso la migrazione al nuovo dominio. In totale 316,000 visite e 615,000 pagine visualizzate. L'ultimo giorno di dicembre quel sito è stato chiuso ed è stato lasciato solo un reindirizzamento per le visite dirette.

Quest'anno 2011, Geofumadas.com è partito praticamente da zero, nuova indicizzazione di Google, nuovo feed, nuovo link building. Come puoi vedere, fino a marzo il traffico era inferiore a quello del 2010 nel sottodominio Cartesianos.com. Da lì in poi è iniziata una crescita interessante, a maggio è riuscita a superare il precedente maggior traffico che era di 33,000 visitatori mensili (senza contare il sussulto) e dopo agosto ad oggi è cresciuto molto, superando i 40,000 visitatori mensili. Molto di questo è dovuto ai cambiamenti di Google nell'algoritmo che non dovrebbero farci paura se non abbiamo truffato virale, anche se nella migrazione e nei primi 4 mesi ho avuto il supporto di inforSEO che ha fatto un lavoro impeccabile.

L'anno sarà probabilmente chiuso con visite 330,000, simili a 2009 in cartesiani.

Anche quest'anno ho iniziato la versione tradotta (egeomate.com), che con il supporto di Nancy, il traduttore peruviano raggiunge già quasi la metà dei contenuti. È stato un anno complicato per la salute di questa coraggiosa signora, a parte quanto sia difficile capire alcune frasi dal mio contesto, i lettori comuni ignorano e continuano a leggere; cosa che lei non può fare.

Un'altra sfida quest'anno 2011 stava per la prima volta entrare in rete sociale, già utilizzando Geofumadas.com come sito e non un utente personale come avevo già provato.

Di conseguenza:

  • Twitter ha raggiunto quasi 1,000 seguaci. Molto efficace se si dispone di contenuti da offrire, ma molto poco utile per scopi sociali.
  • Facebook raggiunge quasi i fan di 10,000, anche se qui il contesto è diverso perché il pulsante "Mi piace" è più fuorviante ma nelle notti di riposo trovi buone amicizie.
  • LinkedIn funziona in altro modo, ed è più uno spazio per stabilire contatti professionali significativi.

Ne è valsa la pena?

Ebbene sì, era valido. Sebbene il cambiamento abbia implicato la lotta con problemi che in precedenza appartenevano a Tomás (amministratore di Cartesia), questi sono problemi di cui abbiamo discusso prima di lasciare quel sottodominio, dopo che la migrazione di Cartesianos a una versione più recente di WordPress era piuttosto complessa. Ma impari molto in questo, con il tuo hosting è più facile controllare l'aspetto, l'ordine dei contenuti, sono noti anche nuovi modi per complicarti la vita in SEO.

2011 mi ha lasciato nuovi amici, nuovi contatti, nuovi sogni, sto pensando adesso ...

Cosa succede se ne vale la pena?

Si trovano sul prato di un parco, il cane dotato di linea cellulare, con la ragazza che illumina i miei occhi mi sorride con il suo sopracciglio sinistro ... ed i ragazzi mi tirare su e costringermi a fare passo cammello ...

Sì, 2011 ne è valsa la pena.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.