Fare un modello digitale del terreno (DTM / DTM) con Microstation e calzarle un'ortofoto

In precedenza abbiamo visto come è stato fatto un MDT e contorni Con AutoCAD per generare linee di contorno.

Il programma ideale per farlo è GeoPack, da Microstation, che è equivalente a Civil3D di AutoDesk, può anche essere fatto con Descartes, un equivalente di AutoCAD Raster Desing. Con questi programmi risparmi una serie di passaggi ma in questo caso lo faremo solo con Microstation V8.

1. Il file sorgente

Utilizziamo un file che ha già una maglia di punti in tre dimensioni, denominata 220_Points.dgn, abbiamo già parlato di come puoi importare una maglia di punti xyz da una scatola Excel a Microstation. Navighiamo e apriamo «Punti » come modello attivo.

2. Generazione del modello del terreno

  • Abbiamo creato un nuovo livello denominato DTM
  • Scegli il colore e il tipo di linea
  • Facciamo il livello attivo
  • Selezioniamo tutti i punti e digitiamo la barra dei comandi di testo (utilità / digitazione) «mdl carico facet;«Senza le virgolette
  • Quindi nella casella successiva scegliamo la scheda Punti XY e attivare «Espandi in rettangolo », per segnare un recinto dove vogliamo che il sistema triangoli il modello del terreno
  • Ora premiamo il pulsante «Triangola punti XY »

Immagine

  • Un'alternativa è quella di utilizzare questa combinazione di tastiera: mdl carico facet;. Ciò produrrà gli stessi risultati, eliminando il requisito di aprire le finestre di dialogo. È chiaro che questa voce sulla tastiera utilizzerà lo stato corrente (acceso / spento) della casella «Espandi in rettangolo ».
  • Durante il processo di generazione, MicroStation aprirà anche la sua piccola finestra di testo e visualizza tre valori preceduti dalle seguenti lettere:
    V - Il numero di vertici nell'elemento risultante.
    F - il numero di facce o triangoli nell'elemento risultante.
    C - Il numero di elementi di rete in uscita collegati. Per il processo di triangolazione, questo valore dovrebbe essere sempre 1.

3. Configurazione dell'illuminazione per rendere

Faremo una rappresentazione del terreno prima di mettere l'ortofoto.
Per ottenere una migliore resa di questo particolare modello, adeguiamo prima l'illuminazione generale.

  • Selezioniamo «Strumenti / Visualizzazione / Rendering / Illuminazione globale » e nella finestra di dialogo risultante, aggiorniamo i valori in modo che corrispondano al seguente grafico.
  • Per rendere la superficie, dalla stessa cassetta degli attrezzi, selezionare lo strumento «Render » e regolare i valori come segue:
    Target = Vedi, Modalità Render = liscio, e Shading Type = pelle Normale.
    Inserisci un punto nella vista isometrica e ammiri i tuoi risultati.

4. Caricare l'immagine raster in microstation

  • Da Raster Manager (Raster Manager), selezionare «File / Allega » e seleziona «220_Image.jpg ». Questa immagine è georeferenziata, quindi ci assicuriamo di disattivare «Posiziona in modo interattivo » dalla finestra di dialogo «link».

Otteniamo i seguenti dati delle proprietà dell'immagine:

  • Ritorniamo alle impostazioni del riferimento tramite Raster Manager (Raster Manager). Navighiamo verso «Posizione » e noti i seguenti dati:
  • Dimensions - Questa è la dimensione della copertura che ha l'immagine, 5,286 metri larghi e 5,228 metri alti.
  • Pixel Size (Dimensione pixel) - Questa è la dimensione dei pixel, nelle unità master. La nostra immagine ha una dimensione pixel di metro 1.
  • Origine (Source) - Questa è la posizione XY nell'angolo inferiore sinistro dell'immagine. Così l'angolo inferiore sinistro dell'immagine è posizionato XY = 378864.5, 5993712.5

5. Creazione di un materiale basato sulla fotografia aerea (Ortofoto)

La strategia di creazione dei materiali è vecchia in Microstation, come ad esempio per rendere trasparenti; in questo caso lo useremo per far apparire che il materiale che utilizzeremo per rendere è l'ortofoto, in quanto vengono utilizzate altre immagini sotto forma di protettore.

  • Dalla casella degli strumenti «Strumenti di rendering », selezioniamo «Definisci materiali ».
  • Quando si accede per la prima volta a questa finestra di dialogo, MicroStation popolerà il lato sinistro con una voce uguale al nome del file. Questa voce è l'inizio di a tavolo materiale (tavolo aterioso) che è un file con estensione .mat. Un tavolo materiale memorizza le assegnazioni di materiale a elementi in un file che sono a livelli specifici e hanno anche un colore specifico.
  • Dalla barra dei menu, selezioniamo «Tavolozza> Nuovo »
    MicroStation risponde aggiungendo «Nuova tavolozza (1) » sotto la tabella dei materiali.
  • Rinominiamo questo come «PhotoDrape » selezionando «Tavolozza / Salva come », oppure facendo clic destro sull'entrata e selezionando 'Salva come della lista.
    Facendo questo, MicroStation crea un file di palette, che ha un'estensione .pal.

  • Per creare un materiale attiviamo il pulsante «Nuovo materiale » e noi cambiamo il nome » Nuovo materiale (1) » come «Antenna"
  • Per assegnare la foto aerea come materiale, fare clic sulla piccola icona evidenziata nel grafico sottostante e selezionare «120_Image.jpg ».

Immagine

  • Ora appliciamo i dati che abbiamo ottenuto in precedenza dall'immagine:
  • "Mapping" a «Telo di altezza »
    Formato X = 5286 e Formato Y = 5228
    Offset X = 378864.5 e Offset Y = 5998940.5
  • Chiudiamo la finestra di dialogo "schema" e salviamo le modifiche premendo il tasto «Salva » nella finestra di dialogo "Editor materiali".

6. Accomodare la fotografia aerea (ortofoto) al DTM come rendering

  • Chiudiamo la finestra di dialogo "Editor dei materiali" e selezioniamo "Applica materiale » dalla casella degli strumenti «Strumenti di rendering ».
  • Abbiamo verificato di avere la tavolozza corretta e il materiale selezionato come mostrato nel grafico seguente.
  • Premiamo «Assegna per livello / colore » e selezionare l'elemento a rete che rappresenta il terreno.
  • Dalla casella degli strumenti «Strumento di rendering », selezioniamo lo strumento «Render » e regolare i valori come segue:
    Target = Vedi, Modalità Render = liscio, e Shading Type = pelle Normale.
  • Ora attiviamo la vista isometrica e lo è.

Per questo post abbiamo usato una procedura mostrata da Jorge Ramis in una vecchia pagina di Geocities che vale la pena salvare perché un giorno questi Yahoo scompare questo servizio, questo è stato tradotto da Askinga.

Le versioni più recenti di Microstation hanno funzionalità per farlo con immagini di Google Earth e anche di Bentley applicazioni con potenziale specifico per la gestione di modelli terrestri digitali.

7 Risposte a "Realizzare un modello digitale del terreno (MDT / DTM) con Microstazione e montare un ortofoto"

  1. Ottimo tutorial, ho una domanda, potresti fare il processo inverso? cioè da un terreno triangolare potrebbero essere estratte le curve?

    Un saluto e grazie

  2. ALCUN TUTORIAL REFERENTE PER GENERARE MDT CON MICROSTAZIONE V8 MUCH GRAZIE VIRTUALI MILAN MARTINEZ

  3. congratulazioni molto interessanti ma gestisco solo i lavori e la microstazione che voglio generare un MDT URGENT HELP ME

  4. Si prega di aiutare ME ad esibirsi con MicroStation MDT URGENTE E io sono ESTODIANDO bisogno di aiuto da un amico o azienda un sacco SALUTI AGRACEDERE MILANO LA PAZ MARTINEZ MARTINEZ-BOLIVIA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.