gvSIG 2.0 e Risk Management: 2 prossimi webinar

È interessante come le comunità tradizionali di apprendimento siano in evoluzione, e ciò che precedentemente richiedeva una sala conferenze con le sue complicazioni di distanza e spazio, da un iPad può essere testimoniata da qualsiasi parte del mondo.

In questo contesto, è molto vicino a sviluppare due webinar che dobbiamo tutti approfittare, considerando che per questo non è necessario lasciare l'ufficio o il lavoro convenzionale:

gvSIG Desktop 2.0

Questo sarà il 7 di maggio ed è promosso da MundoGEO e dall'associazione gvSIG.

Webinar 7 maggio e include una presentazione delle nuove funzionalità della nuova versione gvSIG, ed è l'ideale per conoscere le principali differenze tra questa linea e le versioni 1.12x che non saranno più continuate con quello sviluppo dopo che la maturità di questa versione è arrivata al punto da essere rilasciato come versione stabile. Quindi sarà interessante conoscere le azioni che si svolgeranno nei prossimi mesi.

Con la registrazione gratuita, questo evento online si rivolge a tutti gli utenti e gli sviluppatori di gvSIG Desktop che sono interessati a conoscere le principali caratteristiche della versione 2.0, e il futuro di esso.

L'oratore sarà Álvaro Anguix, Direttore Generale dell'Associazione gvSIG. I partecipanti al webinar saranno in grado di interagire con il presentatore attraverso la chat, oltre a essere in grado di seguire l'evento via Twitter (@mundogeo #webinar). Tutti i partecipanti online a questo seminario riceveranno i certificati di partecipazione.

Unisciti a noi in questo webinar!

  • Webinar: gvSIG Desktop 2.0
  • Data: 7 maggio 2013
  • Tempo: 14:00 GMT

Una volta registrato, riceverai un'email di conferma con il link per accedere a questo webinar.

Requisiti di sistema: PC - Windows 7, Vista, XP o 2003 Server / Macintosh-Mac OS X 10.5 o più recente / Mobile - iPhone, iPad, Android

Spazio limitato

Iscriviti gratuitamente su questo webinar:

https://www2.gotomeeting.com/register/798550018

 


Nuova gestione dell'emergenza con la cartografia.

Geospatial-webinar-logoQuesto è promosso dalla rivista Directions, in cui imparerai come il team di Crisis Response ha reso disponibili le informazioni sulla preparazione al personale di risposta alle emergenze e ai cittadini durante l'uragano Sandy. Utilizzando strumenti geospaziali come Google Maps Engine, il team di Crisis Response ha lavorato con varie agenzie legate ai disastri per raccogliere e condividere informazioni attraverso Crisis Maps, uno strumento open source sviluppato dal team.  uragano di sabbia ottobre 28-750x375La mappa degli strati Sandy 50 + include:

  • Monitoraggio della posizione, incluse le attuali e previste strade degli uragani, per gentile concessione del Centro nazionale dell'uragano NOAA
  • Avvisi pubblici, inclusi avvisi di evacuazione, avvisi di tempesta e altro, attraverso weather.gov e earthquake.usgs.gov
  • Immagini radar e cloud da weather.com e dal US Naval Research Laboratory.
  • Informazioni e rotte di evacuazione, incluse le rotte di evacuazione Open Data NYC specifiche di New York
  • Rifugi e centri di recupero, stazioni di servizio aperte e altro ancora

Cosa aspettarsi:

  • Lezioni apprese dal team di risposta alle crisi in relazione alla mappatura dell'attuale crisi
  • Mentre il team ha utilizzato il crowdsourcing per mantenere uno dei suoi più famosi livelli di mappe di crisi
  • Quali strumenti come Crisis Map e Google Maps Engine possono aiutarti con il tuo lavoro di emergenza

Tra gli espositori figurano Christiaan Adams di Google Earth e Google Crisis Response e Jennifer Montano, responsabile nazionale del settore geospaziale.

Unisciti a noi a maggio 9 2: 00 PM - 3: 00 PM EDT

Iscriviti ora

A chi è rivolto?

Chiunque sia interessato agli strumenti geospaziali di Google, e specialmente alle persone coinvolte nell'amministrazione di situazioni di emergenza

  • Requisiti di sistema
    Computer PC con Windows 7, Vista, XP o 2003 Server
    Se è Macintosh Mac OS X 10.5 o versione successiva

Iscriviti ora

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.