Intervista a Carlos Quintanilla - QGIS

Parliamo con Carlos Quintanilla, attuale presidente del Associazione QGIS, che ci ha fornito la sua versione sull'aumento della domanda di professioni legate alle geoscienze, nonché su cosa ci si aspetta da loro in futuro. Non è un segreto che molti leader tecnologici in molti settori -edilizia, ingegneria, e altri-, “I TIG sono strumenti trasversali che vengono utilizzati da sempre più settori che li vedono come uno strumento efficace per prendere decisioni in quegli aspetti che interessano il territorio, In futuro, vedremo sempre più aziende che utilizzano il TIG come strumento di lavoro, diventerà gradualmente un programma di office automation sempre più diffuso nei computer da lavoro ”.

Nell'inserimento del TIG in più ambiti, si parla di integrazione delle discipline per ottenere il consolidamento di un progetto, per questo Quintanilla ha affermato che attualmente è sempre più necessaria la partecipazione di esperti in molte discipline che utilizzano TIG, architetti, ingegneri , ambientale, medici, criminalisti, giornalisti, ecc.

Oltre a quanto sopra, i GIS gratuiti si sono dovuti adattare per rispondere alle esigenze emergenti, e stare al passo con i progressi tecnologici, i GIS gratuiti sono una garanzia di interoperabilità tra applicazioni e librerie, collegamento diretto con In un CRM, è già possibile utilizzare le librerie di intelligenza artificiale, ed è in parte grazie al fatto che i programmi di software libero sono combinati.

Sappiamo che la quarta era digitale porta con sé l'obiettivo di dare forma alle città intelligenti nel prossimo futuro. Ma in che modo il GIS consente la gestione efficace delle città intelligenti? Le città intelligenti saranno quando si raggiungerà la massima interoperabilità tra tutte le applicazioni, l'implementazione di un GIS gratuito consentirà alle città di essere intelligenti. Le città intelligenti saranno quando i dati saranno di qualità e gli strumenti saranno adattati alle esigenze dei cittadini.

Quintanilla, ha indicato che l'integrazione BIM + GIS non è l'ideale, ma potrebbe essere se ci fosse comunicazione tra i due mondi, è necessario ottenere un team di sviluppo tecnologico BIM che conosca il funzionamento del GIS per poterli far coesistere. L'integrazione di entrambe le applicazioni porterà vantaggi in termini di risparmio introducendo geometria e attributi che provengono dal GIS e potrebbero essere utilizzati in un BIM.

Allo stesso modo, visto l'interesse mondiale per la creazione di città intelligenti, abbiamo chiesto se l'Associazione QGIS ha sviluppato uno strumento per questo scopo. Quintanilla ha sottolineato di non conoscere nessuno strumento che possa essere utilizzato per creare città intelligenti, ma QGIS e i suoi oltre 700 componenti aggiuntivi sono, di per sé, uno strumento efficace per avere città intelligenti. Il grande vantaggio di QGIS rispetto ai suoi concorrenti sono gli oltre 700 componenti aggiuntivi che possono essere installati, oltre al gran numero di strumenti che QGIS contiene già di serie. È molto facile creare nuovi plugin che servono a servire meglio i tecnici e gli utenti di QGIS.

Circa l'accettazione e l'adozione dei prodotti dell'Associazione QGIS, il presidente ci ha chiarito che QGIS è software libero e dietro questa comunità ci sono molte aziende, poiché i nuovi strumenti che influenzano il nucleo di QGIS sono decisi in un comitato tecnico, in quale QGIS Spagna ha la rappresentanza. Mentre si trovano nei plugin, i creatori hanno la completa libertà di creare tutto ciò di cui hai bisogno. Dalla nostra associazione e da tutte le altre abbiamo l'obiettivo di diffondere il programma QGIS in conferenze, presentazioni e forum in cui si incontrano professionisti del settore GIS. Mostrare i successi ottenuti è il modo migliore per educare i nuovi utenti all'uso di QGIS .

Per quanto riguarda gli standard di interoperabilità, Quintanilla ha affermato che la maggior parte degli standard proviene dall'OGC (Open Geospatial Consortium), QGIS ha la vocazione di adattarsi agli standard di default, quindi è molto facile seguirli e migliorare l'interoperabilità tra applicazioni e server. Alcuni programmi commerciali per impostazione predefinita utilizzano formati privati ​​e quindi si adattano agli standard, QGIS si adatta agli standard dalla radice, viene innato. Forse i servizi di mappe (WMS, WFS, WFS-T,) sono i più utilizzati, ma ce ne sono altri che sono anche importanti, metadati, formati di dati (gml, GPKG, ecc.).

Secondo l'uso di dispositivi mobili che forniscono informazioni sugli utenti molto specifiche, che possono danneggiare o avvantaggiare i cittadini e il loro ambiente, il presidente dell'Associazione QGIS afferma che è un'arma a doppio taglio quando i dati vengono utilizzati in modo fraudolento e senza rispettare la privacy delle persone. Tuttavia, sono dati molto interessanti e, sempre nel quadro giuridico, devono essere utilizzati per scopi scientifici e vantaggiosi per i cittadini. Gli open data, OpenData, sono dati che ci permettono di fare molti studi molto interessanti. OpenStreetMap sarebbe un buon esempio.

Inoltre, chiediamo le vostre impressioni sull'importanza della programmazione per un analista GIS in questa quarta era digitale. Dipende dalla definizione di analista GIS, se definiamo analista GIS come il professionista che deve dare risposte a problemi GIS complessi, allora sì sarebbe indispensabile. Tuttavia, se l'analista li definisce come un professionista che analizza progetti e prende decisioni con un team di lavoro, allora non è essenziale che l'analista sappia programmare, ma sarebbe essenziale qualcuno del team.

Sebbene per essere un buon analista, senza essere un programmatore esperto, sarebbe bene conoscere le possibilità, lo sforzo richiesto per valutare il lavoro richiesto per sviluppare compiti e quindi prendere decisioni di pianificazione per il corretto sviluppo dei progetti.

 

Non è essenziale, ma è altamente raccomandato, non è necessario programmare, ci sono molti strumenti che possono essere eseguiti senza conoscenze di programmazione, ma in progetti relativamente complessi è sempre molto utile programmare qualche compito. Ma è sempre più necessario e più potente avere tecnici che sappiano programmare e assemblare team multidisciplinari.

Secondo Quintanilla il consumo e l'apprendimento delle geotecnologie è stato molto positivo, sono stati tenuti molti corsi GIS online, molti hanno colto l'occasione per iscriversi a corsi approfittando del fatto che c'era più tempo a disposizione. Per quanto riguarda le alleanze, per quest'anno non ce ne sono da QGIS Spagna, continuano con le stesse dell'anno precedente, tuttavia QGIS internazionale continua ad essere un progetto per OSGeo https://www.osgeo.org/projects/qgis/

Nuovi progetti dell'associazione saranno il lancio di un nuovo sito web dell'Associazione degli utenti di QGIS Spagna (www.qgis.es) più moderno ed efficiente, in modo che i membri possano usarlo per scoprire le cose che facciamo dall'associazione e un punto di incontro per i membri e anche per i non membri che sono in sintonia con il progetto QGIS.

Siamo molto entusiasti che i progetti nati in Spagna e che collaborano con l'associazione partecipino a donazioni a QGIS internazionale, come GISWater, uno strumento per la gestione intelligente delle risorse idriche, dell'acqua potabile, dei servizi igienici e dell'acqua piovana.

Il consiglio comunale di Barcellona continuerà ad essere membro dell'associazione, è l'unica amministrazione pubblica che ha fatto questo passo. Vorrei anche menzionare il contributo di Víctor Olaya, sviluppatore di QGIS e autore del Libro GIS, Víctor dona il suo margine economico dei libri stampati venduti all'Associazione degli utenti di QGIS Spagna

Le prospettive per il futuro del TIG libero sono in aumento ed è sempre più difficile giustificare l'uso di strumenti commerciali, questo farà crescere il settore del TIG libero, dobbiamo prepararci e lavorare in modo collaborativo per non duplicare gli sforzi, è Per questo, associazioni come la nostra sono importanti per una crescita più ordinata ed equa del settore.

Preso da Twingeo Magazine 5a edizione. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.