La Scozia aderisce all'Accordo geospaziale del settore pubblico

Il governo scozzese e la Commissione geospaziale hanno concordato che dal 19 maggio 2020 la Scozia entrerà a far parte del Accordo geospaziale del settore pubblico lanciato di recente.

Questo accordo nazionale sostituirà ora gli attuali contratti Scotland Mapping Agreement (OSMA) e Greenspace Scotland. Gli utenti del governo scozzese, composti da 146 organizzazioni membri dell'OSMA, avranno ora accesso ai dati e alle competenze del sistema operativo tramite PSGA.

Si uniranno a membri del settore pubblico dall'Inghilterra e dal Galles per accedere a una serie di set di dati cartografici digitali per l'intera Gran Bretagna, compresi gli indirizzi e le informazioni stradali. La PSGA fornirà anche un maggiore supporto tecnico e l'accesso a nuovi dati in futuro.

Il nuovo PSGA dovrebbe fornire vantaggi significativi che forniranno informazioni per supportare il processo decisionale, promuovere l'efficienza e continuare a supportare l'erogazione del servizio pubblico.

 Secondo Steve Blair, CEO di Ordnance Survey, "Siamo lieti che la Scozia si sia unita alla PSGA nella creazione del primo accordo congiunto di GB per consentire ai clienti del settore pubblico di accedere ai dati del sistema operativo".


"La PSGA offre interessanti opportunità sia per il sistema operativo che per i nostri clienti e sono fiducioso che sbloccherà significativi vantaggi sociali, ambientali ed economici per Inghilterra, Scozia e Galles".

Albert King, direttore dei dati del governo scozzese, ha dichiarato: "Il governo scozzese accoglie con favore le opportunità offerte dal nuovo PSGA". "Questo accordo garantisce la continuità di accesso ai dati che supportano la fornitura dei nostri servizi pubblici in un momento in cui dipendiamo da loro più che mai".

"Inoltre, estende questo per comprendere una vasta gamma di nuovi set di dati e servizi con il potenziale per migliorare significativamente i servizi pubblici in Scozia migliorando il processo decisionale e risparmiando tempo, denaro e vite".

Il PSGA è iniziato il 1 ° aprile 2020 e ha lo scopo di avvantaggiare il settore pubblico, le imprese, gli sviluppatori e il mondo accademico.  Durante tutto il contratto decennale, il sistema operativo fornirà la prossima generazione di dati sulla posizione per la Gran Bretagna e trasformerà il modo in cui le persone accedono, condividono e innovano con i dati geospaziali.

 

Per maggiori informazioni visita www.os.uk/psga

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.