L'espansione urbana incontrollata, 2011 tema

Il tema demografico sarà in moda quest'anno -e quanto segue- perché non c'è molto da fare per affrontare le soluzioni a livello globale. L'attenzione di quest'anno per National Geographics è proprio la popolazione mondiale alla vigilia dell'adeguamento a 7 miliardi. Il numero di gennaio è un classico da collezione.

NatGeo

L'Istituto Lincoln di politica territoriale ha predisposto numerose tesi di materiali e prodotti di ricerca proveniente da uno studio su 3,000 città rispetto all'anno abitanti 2000 100,000 superati. 

La pubblicazione che mi è piaciuta più è il documento chiamato urbanisticaFare spazio a un pianeta di città. Un interessante report che analizza il passato, il presente e il futuro della crescita urbana nel mondo. Propone un nuovo paradigma di come dovremmo prepararci per la crescita dei prossimi anni. 
Un ottimo lavoro di Angel, Shlomo, con Jason Parent, Daniel L. Civco e Alejandro M. Blei.  Può essere acquistato in formato cartaceo per US $ 15 e scaricato in formato pdf gratuitamente (è sufficiente essere registrati nella pagina). Per l'anno 2012 la pubblicazione di un materiale intitolato L'espansione delle città, che sicuramente sarà una proposta interessante che dovrebbe includere i modelli di Città Charter, che mi ricorda i principi di CitiVilles di Facebook e che è pericoloso creare nuove crisi politiche perché, sebbene sia una proposta estremamente interessante, molti la considerano una nuova forma di colonialismo.

Un altro contenuto dell'Istituto Lincoln, sempre su questo argomento, è L'atlante dell'espansione urbana. Questa è una preziosa raccolta di informazioni disponibili per il download contenente mappe in formato immagine, fogli kml e xls che sono serviti come base per la costruzione del -e altri- suddetto documento. Ci sono anche dati in formato GIS da leggere da un programma GIS.

Questo è organizzato in cinque sezioni:

1. La prima parte, ci sono immagini jpg sotto forma di coppie schematizzate da stampare sui poster. Un'immagine contiene dati statistici e grafici, le altre mappe dell'uso del suolo urbano costruite con tecniche di telerilevamento con immagini satellitari nelle aree metropolitane di 120 città in due periodi: uno intorno al 1990 e il secondo 10 anni dopo nel 2000.

map-nove-mondo-regioni-2000
La mappa in alto mostra la posizione delle 120 città, i colori sono le regioni mentre lo studio è diviso. Ad esempio vi lascio la coppia di Madrid.

2000-madrid-map 2000-Madrid

 

2. La seconda parte dell'atlante include uno studio della crescita storica della popolazione di 25 città, analizzando le mappe dal 1800 alla fine del secolo appena trascorso. Queste 25 città sono distribuite, come mostrato nella mappa seguente: 7 in America, 4 in Europa, 6 in Africa, 12 in Asia e 1 in Oceania.

map-nove-mondo-regioni-storico

Le immagini sottostanti sono un esempio del caso dell'area metropolitana del Messico. A sinistra sono le aree coperte dalla zona urbanizzata dal 1807 al 2000, a destra i dati sulla popolazione, gli ettari coperti, i grafici di densità e una vecchia carta rappresentativa.

storico-messico-city-map storico-mexico-city

3. La terza sezione Include tabelle in Excel con tutti i dati che supportano il lavoro delle 15 e 120 città. Eccezionale, poiché i filtri di Excel ci consentono di vedere facilmente questi dati in base ai nostri interessi.

4. La quarta sezione include i dati da visualizzare nei programmi GIS. Entrambe le geometrie della regione amministrativa con layer .shp .dbf e .shx da visualizzare con qualsiasi programma, nonché file .prj per la georeferenziazione, .img per la visualizzazione raster e .lyr per visualizzare il layer con le proprietà del tema e della struttura in ArcGIS.

5. La quinta sezione Include le informazioni delle città 3,646 in un foglio di Excel e anche in un file kml con tutte le aree urbane studiate, per visualizzarlo con un programma GIS o Google Earth.

In breve, un materiale prezioso che può essere molto utile per studenti, funzionari pubblici, ricercatori, progettisti e persone coinvolte in problemi di sviluppo socio-economico.

Sia l'atlante che il documento forniscono un quadro concettuale e, sembra per la prima volta, i dati empirici sulle dimensioni passate, presenti e future delle aree urbane nelle città di tutto il mondo. Apre la prospettiva di una sfida che non sappiamo come affrontare nei decenni successivi.

Per ora non vedo se è possibile acquistare su un CD o un DVD, perché il download deve essere fatto singolarmente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.