GIS Collettore la creazione di layout per la stampa

In questo post vedremo come creare una mappa di output o quello che chiamiamo layout usando il Manifold GIS.

Aspetti fondamentali

Per creare un layout, Manifold consente di rimanere nidificato in un dataframe o come una mappa è nota, sebbene possa trovarsi all'interno di una cartella o essere associata a un livello o un altro oggetto che in Manifold viene chiamato padre. È inoltre necessario configurare la stampante e il formato della carta in modo che, a seconda di ciò, il layout non sia più disponibile, in questo caso ho scelto un foglio formato lettera in formato orizzontale.

Il più grande lavoro è nell'assemblare il dataframe, dove viene definito quali strati andranno, con quale colore, simbolismo, trasparenza, ecc.

Secondo il grafico qui sotto, a destra nel pannello superiore sono le origini dati che vogliamo essere nel frame dati (map) trascinate alla finestra e sono individualmente tematizzate.

Poi nel pannello in basso a destra c'è la conformazione dei livelli (strati) di questo dataframe (mappa) e qui puoi indicare l'ordine che possono assumere, oltre alla trasparenza. Lo stesso può essere fatto con le schede sotto il display che possono essere trascinate per cambiare l'ordine o spegnere o accendere con un doppio clic.

stampa di layout a manifold

Quindi, per creare un nuovo layout, viene contrassegnato nel pannello di destra come se fosse necessario creare un componente e scegliere un layout. Quindi appare un pannello da cui l'oggetto sarà il layout (genitore), il nome e se ci aspettiamo un modello. Puoi anche indicare che non hai un genitore. In questo Collettore non è sufficiente perché non ha abbastanza modelli come ArcGIS.

stampa di layout a manifold

Personalizza il layout

Quindi, per personalizzare, fare doppio clic sul layout creato e fare clic con il pulsante destro del mouse sul framework. Qui è possibile configurare:

  • L'area di lavoro che può essere basata su una vista salvata, un framework, un frame da un punto centrale e una scala, un livello, una selezione di oggetti o un componente specifico.
  • Nel mio caso, lo sto facendo in base a una vista salvata (vista) che è fondamentalmente un'area di approccio definita come collegamento come gvSIG o ArcGIS.
  • allora è possibile definire la ricerca di pagine, in quanto è possibile definire quante pagine verranno emesse come una matrice (tipo 2 × 3) e potresti indicare quelle desiderate.
  • È inoltre possibile definire se si desidera visualizzare lo sfondo di lavoro, la griglia, la rete geodetica, la frontiera, la scala nord, la grafica e altri miquis.

stampa di layout a manifold

E qui ce l'abbiamo senza molto ritorno.

stampa di layout a manifold

Personalizzare gli oggetti

La legenda è configurata in vista / legenda e sono definiti quali livelli verranno etichettati e se non sono raggruppati o meno. Puoi anche modificare i nomi e se la cornice della legenda sarà allineata a un bordo o allentata.

stampa di layout a manifold

Allo stesso modo, vengono configurati il ​​simbolo nord e la scala grafica.

Per aggiungerestampa di layout a manifoldImmagini Garle, queste vengono inserite come componenti collegate o importate e trascinate nel layout. Per aggiungere altri elementi, questi vengono selezionati dal pannello superiore che viene visualizzato quando il layout è aperto, consentono di aggiungere linee orizzontali, linee verticali, tabelle, testi, legende, simboli nord o scala grafica.

Per controllare la posizione ci sono strumenti da allineare, in caso di spostamento manualmente vengono toccati con i tasti ctrl + alt premuti e questo mostra un nodo da cui è possibile spostare manualmente.

Layout di esportazione

Per esportarlo, fare clic con il tasto destro sul layout ed esportare. Sarà necessario indicare la risoluzione di punti per pollice (DPI) e se i testi vengono convertiti in vettori. Può essere esportato in Adobe Illustrator (.ai), pdf, emf e postScript.

Qui è possibile scaricare il file esportato in pdf.

¿Pratico?

Ad occhio nudo si vede mezzo preso dai capelli dal piccolo aiuto che esiste nel manuale orientato a "come si fa" ma in realtà è molto robusto. Una prima confusione che mi è capitata stava pensando ... "come faccio ad aggiungere più dataframes dentrod al layout"

Semplice, qualsiasi oggetto presente nel pannello del progetto viene trascinato, può essere qualsiasi componente inserito o collegato. Ad esempio, può essere una tabella excel, che è solo collegata, il che implica che può essere personalizzata in Excel al gusto, quindi viene solo collegata e trascinata sul layout.

Ognuno degli oggetti trascinati ha la propria personalizzazione come ho spiegato in precedenza, la sua struttura coordinata ecc.

Rispetto al ArcView 3x, questo è molto robusta, ma se confrontato con ArcGIS 9x è inferiore di "convenzionalità", perché bisogna capire il diverso modo di pensare dei suoi progettisti. Mentre ArcGIS è limitata in alcuni aspetti come il numero di layout che può essere creato associati o meno ad un dataframe, qualità della presentazione è molto interessante, a parte i suoi modelli predefiniti e alcuni supplementare come gli angoli arrotondati come collettore è grossolano.

Per ora, con quanto il buon manifesto è in altra giocoleria, rinviato nella praticità.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.