Destinazione CAD o dimissioni CAD?

mondo augi La nuova edizione di AUGI World è già arrivata, con contenuti molto interessanti, come lavorare con SketchUp, pininos con .NET e qualcosa con Revit.

Una sorta di analogia fatta da Mark Kiker ha catturato la mia attenzione, riguardo alla scelta di una destinazione adatta alla scelta di uno strumento CAD. Sebbene il suo orientamento sia più al design di una destinazione che alla vendita di una destinazione esistente, mi sembra un ottimo articolo, suppongo che i creatori di strumenti avranno considerato lo stesso un giorno. Del resto, se fosse una destinazione turistica, come offrire a un viaggiatore un'opzione il cui viaggio non è più lungo del tempo in cui sarà lì, dove le soddisfazioni di tre giorni compensano il risparmio di 6 mesi, dove gli extra che hanno offerto non sono mancati. altre alternative, e soprattutto che l'esperienza sia tale che vale la pena consigliarla non solo per orgoglio ma per essere disposti a ripeterla ancora.

Non dire se è una destinazione per vivere, lavorare o produrre; l'approccio è interessante, soprattutto se è stato applicato perché anche se il documento sembra generico per qualsiasi piattaforma CAD, non è possibile negare un certo livello di polarizzazione per l'utilizzo di cliché e il suo legame con il marchio.

  • Solido standard.  Un formato solido e ben congegnato deve essere cambiato ogni 2.375 anni? Quindi potremmo dirlo perché il velociraptor ha chiamato shapefile è ampiamente usato, quindi dovrebbe essere lo standard.
  • Software aggiornato.  Ci riferiamo alla liposuzione degli anni pari o al cambio trucco degli anni dispari? Sarebbe bello se non richiedesse la duplicazione della risorsa del team e il modo folle di sapere quale versione di dwg stiamo ottenendo da un client.
  • Ambiente di apprendimento.  Siamo assolutamente d'accordo, il sovraffollamento di AutoCAD ha un grande vantaggio nel ridurre la curva di apprendimento, altri meno popolari dovrebbero combattere più duramente con questo.
  • Commenti.  Sì, ma la lista dei desideri è sempre molto lunga.
  • avere una grande cintura degli attrezzi. Chanfle!
  • Apparecchiatura di supporto.  Ok, il supporto di AutoDesk non è male, perché c'è quasi sempre qualcuno in giro o molti sul web disposti ad aiutare.
  • La condivisione è valorizzata.  Chi lo valuta, non appena è stato valutato ... Oh, si riferiscono a un pizzico sul retro; d'accordo.
  • Non accontentatevi di essere buoni, ma siete i migliori.  Non sono d'accordo, ma non voglio nemmeno pregiudicare me stesso. Un software non è il massimo perché è il più utilizzato, tutti noi ricordiamo Microsoft con il loro raglio che la qualità di Windows era garantita dalla quota di mercato che acquistava da loro il software.
  • Il denaro non importa.  L'uomo, anche quando si va in una luna di miele, quel amore non conosce i mutui, i soldi Se è importante in relazione al ritorno sull'investimento.

A parte questo, consiglio di leggere questa edizione di AUGI World, che completa la diversità delle risorse educative per gli utenti di AutoCAD fornite principalmente da tecnici che restituiscono gratuitamente il meglio delle loro esperienze alla comunità. Se non si sono registrati, vale la pena di fare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.