La mia esperienza con Google Earth per Catasto

Spesso vedo le stesse domande nelle parole chiave con cui gli utenti arrivano a Geofumadas dal motore di ricerca di Google.

Posso registrarmi usando Google Earth?
Quanto sono accurate le immagini in Google Earth?
Perché la mia indagine è stata rimossa rispetto a Google Earth?

Davanti a me penalizzare per quello che potrete leggere in questo articolo, mi permetta di metterli nel contesto dell'esperienza ho dovuto prendere un sondaggio catastali in un progetto in cui era più prezioso cambiamento di paradigma nei risultati di ricerca che le metodologie e protocolli di attacco tradizionalisti.

Quando ho dimensionato le variabili di ciò che implicava eseguire l'ortofoto per i 25 comuni che hanno richiesto il rilievo, mi sono reso conto che c'erano cose che non convergevano:

-Il tempo per fare i voli era già passato, perché il paese è tropicale e c'è un tempo ottimale prima del quale la nuvolosità, il fumo e le condizioni meteorologiche,

- Erano anni in cui l'immagine satellitare acquistata dagli scarti non era un'opzione con le precisioni che ora vengono offerte,

-L'istituzione pubblica che concedeva i permessi di volo era per metà antiquata, voleva un milionario di soldi (sul tavolo, ovviamente), vista la dispersione di ogni comune. A parte il fatto che l'aereo mi ha fatto pagare un extra per aver allevato un ragazzo grasso che l'istituto ha detto essere l'unico in grado di supervisionare quei voli.

-Il denaro che era disponibile aveva appena raggiunto un buon ortofoto, ma una piccola insurrezione.

-Mentre avevo i soldi, facendo i tempi di orthophoto che impedivano di ottenere risultati prima delle date di approvazione dei valori catastali per il cambio di cinque anni.

Quando ho esaminato i risultati ricercati dal progetto, mi sono reso conto che la metodologia dirompente che utilizza un modello catastale comune era più importante della precisione. Era più importante dimostrare il modello multiuso che la qualità ottimale del semplice approccio legale. Quindi ho preferito sottomettermi al disprezzo e correre per risultati a breve termine.

L'articolo è basato su quell'esperienza, più come approccio di applicazione tecnica e buon senso rispetto a una ricetta magica; anche se arbitrariamente ho usato esempi da un comune, dove devo ammettere che il «zuppa di choros»Riporta ricordi che vanno oltre il semplice contesto geomatico.

 Le immagini di Google Earth hanno una buona precisione (Relativo).

Vediamo l'immagine di esempio. A livello di copertura continua si può notare che il rilievo che abbiamo fatto con una stazione totale e georeferenziato con gps geodetico, si sposa molto bene con l'immagine che esisteva prima del 2013. Ovviamente per questo è stato necessario scaricare l'immagine per farla cacciare con i punti controllo che avevamo sollevato. In questo caso è stato necessario effettuare uno spostamento (dell'immagine, non del rilievo) di circa 11 metri a nord-ovest.

L'immagine di Google Earth deve essere spostata rispetto al nostro rilevamento di precisione. Fatto ciò, l'immagine mostra la consistenza.

Le immagini di Google Earth non hanno coerenza in assoluta precisione.

Continuando con lo stesso esempio, vediamo che l'immagine che Google Earth ha aggiornato in 2013 ha una cilindrata diversa dalla precedente. La sovrapposizione tra le immagini ha un gradiente così ben fatto che si vede poco la discontinuità; nel caso della strada, vedi che come è nella direzione del taglio non è visto come se fosse trasversale, ma a destra dell'indagine puoi vedere come il flusso non coincide più con il sondaggio; Anche se avrebbe potuto cambiare rotta, chi lo sa sa che c'è un muro di sostegno dal ponte che non è cambiato da anni.

Quindi, usare quell'immagine più recente implica lo stesso lavoro della precedente; determinare punti identificabili e associarli a punti di controllo nel campo, quindi spostare l'immagine di un vettore, che ci è chiaro è diverso dall'altra immagine. La pratica ha portato a soluzioni interessanti, in cui l'immagine di Google Earth era un riferimento a fronte di errori commessi con la stazione totale, come la perdita di vista del retro, il rilevamento che una squadra aveva bisogno di calibrare, la validazione dei quadranti catastali che obbediscono a un partizione basata su esatti gradi, minuti e secondi e cosa non dire come prova di una mappa tridimensionale che mostra le differenze nel valore catastale che sono state pagate per terreni e fabbricati. Queste cose, senza un'immagine di riferimento o il semplice utilizzo di un programma CAD / GIS, sono quasi impossibili.

La base delle immagini di Google Earth è un insieme di frammenti di scatti di diversi anni, con diverse fonti e con incoerenza di posizione assoluta tra questi pezzi.

L'accuratezza posizionale di Google Earth è accurata.

Tralasciando il problema delle immagini, le caratteristiche dello sferoide che Google Earth utilizza sono precise rispetto a qualsiasi rilievo proiettato su di esso. Nell'immagine sopra, quando si mostrano le coordinate UTM in Google Earth, su un file del mio rilevamento che ho caricato come kml, la precisione della coordinata non ha alcuna discussione sul Datum WGS84, poiché si tratta di un dato matematico.

A metà del progetto, i guru dell'istituzione statale sono passati con alcune attrezzature di altissima precisione. Abbiamo detto loro che potevano usare il nostro sondaggio come supporto, poiché erano proprietà di georeferenziazione per un progetto di titolazione su richiesta. È stato difficile togliermi un nodo dalla gola quando hanno denigrato uno dei ragazzi del catasto, dicendogli che il suo sollevamento era inutile.

L'utilità di Google Earth per catasto è il tuo vantaggio come supporto

Il fatto è che prendere le decisioni precedenti ha permesso di dare a Google Earth l'uso e il merito che merita. Come tutti gli altri strumenti utilizzati nel progetto, Google Earth è uno in più.

Google Earth è insostituibile per l'uso di immagini che non sono disponibili, non solo per un anno in corso ma anche per altre date storiche. Ricordo un incontro a cui ha partecipato un sindaco presentando i risultati: «Google Earth ti è statoUna soluzione accessibile per avere immagini dell'intero comune, che mai prima ci ha offerto alcuna compagnia o istituzione dello stato«. Quando un guru del catasto degli anni 'XNUMX gli ha chiesto che la precisione fosse pessima, le sue parole sono registrate nei miei video: «Questi ragazzi l'hanno risolto, se hai una proposta migliore, scrivilo e lo prenderemo in considerazione«.

Quello che non dobbiamo dimenticare è che i dirigenti richiedono strumenti facili per dimostrare i risultati a livello centrale. Ci sono persone che non andranno mai sul campo e hanno bisogno di dimostrazioni grafiche per le quali Google Earth era insostituibile in quel momento. Aprire un kml o un servizio WMS e mostrare loro che le proprietà urbane e rurali del comune sono presenti, con il modello digitale del terreno e gli edifici con le loro elevazioni dipendenti prima e dopo l'ingresso del progetto ... è un'esperienza inestimabile. Non sono consapevoli dell'accuratezza, non sono consapevoli di come adattiamo il metodo, ma sono lieti di vedere i risultati grafici e approvare la violazione dei colli di bottiglia amministrativi o degli assurdi requisiti di reporting multipagina.

Scaricare le immagini da Google Earth è stata una cosa da falegname. Il valore del progetto era nella gestione congiunta; Non è stato necessario acquistare una stazione totale o un GPS millimetrico per comune. Con uno per comunità è stato sufficiente, e continuano a farlo poiché si alternano solo durante l'anno per dare seguito all'indagine o aggiornarsi con le risorse che hanno impegnato ogni anno come re-investimento dei proventi e rilievo topografico in progetti o sistemi stradali idrosanitario.

Resistere all'opzione di utilizzare Google Earth come riferimento significa semplicemente combattere un muro. Chi è andato ad offrire servizi catastali ai comuni in questo contesto mi dirà che ora i municipi non vogliono pagare per un lavoro estremamente preciso, ma per un servizio di formazione delle capacità locali, utilizzo di risorse a basso costo e consulenza affinché le decisioni sono corretti.

E poi ...

Dopo tutti questi anni, devo ammettere che ci sono stati degli errori che ho fatto e di cui scriverei un articolo più ampio di questo. Mi sarebbe piaciuto che il software libero fosse più maturo, risparmiando così un altro mucchio di soldi; o che il mappatura della folla e catasto adatto allo scopo ha avuto più diffusione, in quanto mi sarebbe costato meno spiegare le pratiche che abbiamo implementato da allora. Ma ai risultati di oggi mi riferisco:

  • Il modello catastale basato sulla gestione congiunta dei comuni è lì, essendo adottato da altre imprese, non per la sua innovazione, ma per le lezioni apprese.
  • Invece di fare un catasto in 25 comuni, l'esperienza lo ha portato in 89. Solo per sfruttare l'economia di scala della gestione congiunta e, naturalmente, utilizzare le immagini di Google Earth come supporto.
  • L'innovazione nelle risorse umane locali e le controparti economiche da cui gli altri non guarderebbero, hanno portato a dimostrare che ogni dollaro investito dal comune, lo ha recuperato in meno di due anni e lo ha moltiplicato per sei volte in un periodo di 10 anni.
  • I comuni che hanno raggiunto la piena copertura dei loro territori, stanno attualmente aggiornando utilizzando la risorsa di reddito che ricevono dall'intero territorio e stanno cambiando i metadati di accuratezza, qualità e geometria.

Quasi alla fine del progetto, ho incontrato di nuovo i guru dell'istituzione statale, che stavano convalidando alcuni problemi che avevano avuto le loro rivolte, di cui avevano già rilasciato titoli ed erano entrati nel sistema nazionale. Per prima cosa, con tono autoritario, ci hanno detto che avremmo dovuto consegnare le mappe in rilievo. Quando abbiamo dato loro un indirizzo per il download tramite WFS, ci hanno lasciato con l'aspetto di alieni, poi uno dei ragazzi che lo ha sminuito ha mostrato loro di usare gvSIG; Ha detto loro che potevano scaricarli da lì quando volevano. La sua arroganza ha cambiato il suo volto, e abbiamo cambiato la nostra ironia per un po 'di pietà, al suo seguente commento:

Mi scusi, Don Golgi, quello che vogliamo davvero è che ci fornisci le immagini che hai scaricato da Google Earth.

Alternative per scaricare immagini da Google Earth: Cad-Terra y Plex-Terra. Raccomando entrambi.

Una risposta a "La mia esperienza durante l'utilizzo di Google Earth per Catasto"

  1. Metodologia interessante per catasto fiscale o mappa a dieci gradi. Non penso che si applichi ai catapismi multiuso o multiuso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.