Niente più aree cieche con le funzioni Mosaico

Senza dubbio, il caso migliore quando si lavora con le immagini satellitari è quello di trovare le immagini più appropriate per il caso d'uso, ad esempio, Sentinel-2 o Landsat-8, che coprono in modo affidabile la propria area di interesse (AOI); pertanto, consente di ottenere rapidamente dati precisi e preziosi a seguito dell'elaborazione.

Occasionalmente, alcune sezioni del tuo AOI, specialmente in AOI di grandi dimensioni che coprono diverse scene, così come AOI situate vicino o ai bordi delle scene, possono rimanere oltre i confini dell'area corrente. Questi problemi di unione delle immagini di compilazione possono portare a un'analisi parziale e alla perdita di informazioni preziose.

mosaico è nato per risolvere i problemi dell'unione delle immagini

Mosaic è stato progettato da zero come una funzione facile da usare che consente di combinare, unire e visualizzare scene raggruppate da un sensore, in un'immagine, per uno specifico AOI e il periodo di tempo dei dati richiesto.

Tutte le scene disponibili per la data richiesta sono combinate e l'AOI è coperto al 100%.

La soluzione è così semplice ed efficace che è incredibilmente sorprendente che non sia mai stata fatta prima.

Nozioni di base sul mosaico disponibili negli strumenti GIS

Ci diversi approcci Per creare il tuo mosaico, puoi scegliere rapidamente il più adatto alle tue esigenze.

  • Copertura globale del mosaico

  • Il mosaico è combinato da tutti i passaggi satellitari al giorno.

  • Il mosaico è stato creato rigorosamente all'interno dell'area di interesse stabilita (AOI).

Come funziona Mosaic in LandViewer?

LandViewer (LV), a sua volta, offre una combinazione di approcci, ovvero l'utente disegna l'AOI. Quindi, il sistema regola l'AOI in una bbox la geometria specifica delineata attorno all'AOI, in base al quale verranno visualizzate le immagini. Ad esempio, nel caso in cui un AOI sia circolare, il mosaico sarà rappresentato all'interno del quadrato delineato.

A seconda del modo in cui viene stabilito l'AOI, l'utente otterrà uno dei seguenti risultati:

  • Se si rilascia un indicatore sulla mappa, il software genererà un elenco di singole scene, proprio come in precedenza.
  • Se si disegna un AOI di grandi dimensioni o un AOI che si trova sul bordo di due o più scene, Mosaic verrà completato nei risultati della ricerca

L'unica condizione per avviare Mosaic è AOI

Dopo aver disegnato l'AOI che copre diverse scene, filtrato la nuvolosità e impostato l'angolazione desiderata del sole, il sistema visualizza i risultati della ricerca Mosaic con un'anteprima generata in base ai parametri impostati automaticamente. Il numero di scene in Mosaic è specificato nelle schede di anteprima.

Funzionalità chiave del mosaico

Abbiamo raggiunto il punto più importante. Cos'altro possiamo fare con Mosaic? Dopo aver visto Mosaic sulla mappa, possiamo continuare con le seguenti opzioni:

Elaborazione del browser:

  • Applica indici e combinazioni di bande, sia predefinite che personalizzate.
  • Imposta la luminosità e il contrasto.

Analisi del browser (presto disponibile)

  • Monitora e misura il modo in cui gli attributi di una determinata area sono cambiati tra due o più periodi di tempo con la funzione Rilevamento modifiche.
  • Esegue una gestione efficace delle zone in base agli intervalli di valori dell'indice, utilizzando la funzione di clusterización.

  • Verifica la dinamica della crescita della vegetazione per la tua area di interesse (AOI) per un lungo periodo di tempo con le opzioni Serie storiche

  • Crea interessanti GIF o storie video e condividi i tuoi dati con altri utenti online con l'animazione Lasso di tempo.

Opzioni di download disponibili su LandViewer

Tre tipi di download possono essere applicati a Mosaic, questi sono Visual, Analytics o Index, a seconda delle esigenze dell'utente.

Nota: l'utente seleziona il tipo di download «Mosaico» o «Frammenti sfusi». La differenza tra queste due opzioni sta nei dati finali che verranno presentati all'utente: il sistema scarica le scene unite con l'opzione di download "Mosaic"; Il sistema scarica frammenti di scene come elenco se è selezionato il parametro «Frammenti di massa».

visiva: nel caso selezioni il tipo Visivo, i dati risultanti verranno consegnati nei formati di file JPEG, KMZ e GeoTIFF che contengono le scene unite (ad esempio, tutte le scene che cadono nell'AOI e non si incrociano).

Analisi: il risultato del download con Analisi selezionato sarà un file delle bande unite, senza metadati (ad esempio [GeoTiff1: B02, GeoTiff2: B03, GeoTiff3: B04, GeoTiff4: B05.]).

Con il tipo di Indice, i dati risultanti per il mosaico verranno presentati come file TIFF

Indice: Prendi nota dell'opzione "Scarica per ritaglio". Il taglio di un mosaico viene eseguito in base ai parametri dell'utente, ovvero alla geometria bbox specificata dall'utente. In situazioni in cui i parametri di ritaglio non sono impostati, tutte le scene sono completamente scaricate.

Mosaico in pratica

Caso d'uso 1: monitoraggio dello sviluppo delle costruzioni, Dubai.

Obiettivo: rilevare i progressi nello sviluppo della costruzione di una vasta area di interesse (AOI)

Destinatari: tutte le aziende del settore edile

Problema: L'utente ha impostato o caricato l'area di interesse e selezionato l'immagine scattata su July 19 da 2019. Lo screenshot mostra chiaramente che la singola immagine non copre l'intera area di interesse.

soluzione: In questo caso, l'utente deve selezionare una scheda di anteprima con un numero appropriato di scene che copra completamente la sua AOI, dei risultati della ricerca generati e fare clic sull'elemento "Mosaico".

Conclusione: Mosaic consente il monitoraggio di grandi aree.

In precedenza, il monitoraggio di aree estese richiedeva all'utente di passare da una scena all'altra e di unirle manualmente. Questo processo è stato piuttosto scomodo e ha richiesto molto tempo. Da ora in poi, tutto è semplice e veloce: configura il tuo AOI e LandViewer gestirà automaticamente il resto per te.

Caso d'uso 2: monitoraggio incendi in California

Obiettivo: Definisci l'area danneggiata, ovvero applica l'indice NBR e scarica la scena Mosaic.

Descrizione: A novembre di 2018, in California è scoppiato un enorme incendio, uccidendo almeno 85. Quasi quattordicimila (14,000) case furono distrutte e circa centoquindicimila (115,000) ettari di foresta furono persi. Le autorità locali lo hanno definito il più grande incendio nella storia dello stato. Questo commento non è sorprendente, nonostante il fatto che nell'anno precedente siano stati persi più di centomila (100,000) ettari.

Le autorità locali in California hanno schierato circa cinquemila vigili del fuoco per estinguere l'incendio, che a malapena è riuscito a tenere il passo con l'incendio, che in alcune aree si è diffuso ad una velocità di 130 chilometri all'ora.

soluzione: Per determinare il danno alle regioni colpite, è necessario confrontare i mosaici pre e post disastro con l'indice NBR applicato.

Paso 1: disegna o carica l'AOI dalla tua area di interesse e imposta una data pre-disastro.

Immagine prima del disastro di 1: Il risultato della rappresentazione di un mosaico per la copertura totale dell'area di interesse (AOI).

Paso 2: Seleziona la scheda di anteprima con Mosaic, vai alla scheda "Combinazioni di bande", quindi seleziona l'indice NDR. In questo passaggio, il sistema visualizza i valori dell'indice calcolati, evidenziati in arancione-verde. Quindi, continua con la scheda «Download» e seleziona l'area in cui hai bisogno dei dati richiesti pertinenti.

Immagine 2: la scena con l'indice NBR mostra la situazione durante l'incendio.

Paso 3: Seleziona l'immagine post-disastro per la stessa area di interesse (AOI).

Immagine prima del disastro di 3: il risultato della rappresentazione di Mosaic per l'intera area di interesse (AOI).

Paso 4: Acquisisci i risultati di download di Mosaic utilizzando l'indice NBR, seguendo gli stessi algoritmi trovati nel passaggio 3.

Immagine risultato 4: la scena post-disastro mostra l'area interessata e visualizza il danno.

risultato: Le aree interessate sono visualizzate in rosso. Confrontando le immagini prima e dopo il disastro con i valori dell'indice NBR, possiamo valutare il danno.

Lascia che Mosaic faccia il lavoro per te

In conclusione, Mosaic offre una soluzione unica per acquisire un'immagine che copre completamente la tua area di interesse, indipendentemente dalle dimensioni, con i migliori risultati. Mosaic consente una combinazione di immagini satellitari giornaliere ottenute da un sensore per una posizione prestabilita, indici predeterminati o personalizzati al volo e la possibilità di scaricare le scene per successive analisi. Dì addio alla preselezione manuale, al cambio dell'immagine, agli spazi vuoti e all'unione manuale dell'immagine, per sempre.

Per informazioni dettagliate su Mosaic, consultare la guida dell'utente di LandViewer o inviarci un'e-mail a support@eos.com

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.