Timeviews - Plugin per accedere alle immagini satellitari storiche con AutoCAD

Le visualizzazioni cronologiche sono un plugin estremamente interessante che consente l'accesso alle immagini satellitari storiche da AutoCAD, in date e risoluzioni diverse.

Prendendo il modello digitale dei contorni che ho scaricato da Google Earth, ora voglio vedere le immagini storiche di quest'area.

1. Seleziona l'area di interesse.

Il processo è semplice. Seleziona la scheda Timeviews, quindi sull'icona «View Imagery», facendo clic su un punto al centro dell'area che ci interessa e che solleva un pannello che dice che intorno a quella coordinata sono disponibili immagini con date di acquisizione diverse :

  • 1 zoom image 19, con pixel di 30 centimetri,
  • 1 zoom image 18, con pixel di 60 centimetri,
  • 7 17 ingrandisce le immagini, con pixel di misuratori 1.20,
  • 7 16 ingrandisce le immagini, con pixel di misuratori 2.30,
  • 7 15 ingrandisce le immagini, con pixel di misuratori 4.60,
  • e 7 ingrandiscono le immagini 14, con pixel di 9.3a metri,


Quando seleziono la risoluzione 17, quindi mi mostra le date di quelle immagini:

  • 6 di loro sono di Airbus con le date di luglio, novembre e dicembre di 2018, e che il più recente è solo due mesi fa (16 di febbraio 2019).
  • Mi mostra anche che c'è un DigitalGlobe di luglio da 2017.

2. Aprire l'immagine selezionata.

Una volta selezionata l'immagine nell'opzione Visualizza, possiamo vedere l'immagine nella risoluzione fornita e nel livello di AutoCAD che abbiamo in uso.

3. Aggiungi una sequenza storica.

Cliccando sul pulsante "aggiungi visualizzazioni temporali" possiamo scegliere una sequenza di immagini dalla stessa area per fare confronti.

3. Acquisisci le immagini.

Sicuramente l'applicazione è molto interessante, in quanto consente di visualizzare le immagini disponibili di un'area e anche la possibilità di acquistarle dal provider. Va tenuto presente che le immagini disponibili non sono un mosaico, ma sequenze di immagini satellitari con qualche sovrapposizione. L'immagine seguente mostra la sovrapposizione tra due immagini Zoom 19 e un'immagine Zoom 14 sullo sfondo.

Il servizio non è ancora disponibile, ma sarà una funzionalità premium del Plex.Earth Plugin per AutoCAD.

In generale, lo trovo piuttosto interessante, con molte potenzialità; Da un lato, per conoscere le informazioni disponibili da un'area specifica, effettuare confronti di cambiamenti storici. Tra i migliori, funziona su AutoCAD, anche sulle versioni recenti; con una visione di "software come servizio" perché senza dover acquistare l'immagine, è possibile utilizzare le immagini satellitari con un abbonamento al servizio Plex.Earth.

In termini di miglioramenti che potrebbero beneficiare l'utente è quello di mostrare una griglia di scatole delle coperture disponibili in un'area dispiegata, invece di andare da punto a punto; come puoi vedere alcune coperture in Google Earth.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.