Contorni con GIS Collettore

Testando ciò che Manifold GIS fa con i modelli digitali, ho scoperto che il giocattolo fa più di quanto visto finora per una semplice gestione spaziale. Userò come esempio il modello che abbiamo creato nell'esercizio di strade con Civil 3D.

Importa un modello digitale

In questo Manifold c'è un potente asino, puoi importare dai formati comuni che memorizzano i dati di superficie, come ESRI, ENVI, IDRISI, ERDAS, ecc. Anche di dati contenuti in formati di base come dbf, csv, txt.

manifold gis dtmIn questo caso, voglio importare un .dem generato con AutoDesk Civil 3D; per quello che faccio:

File> importa> superficie

E voilà, crea un componente di tipo commento con le proprietà del file originale, come la proiezione, il programma con cui è stato creato, ecc. Nel caso di file di coordinate, richiedere l'ordine in cui sono inseriti e il tipo di campo numerico.

Se si desidera lavorare i dati all'interno di un componente, per convertire in superficie, viene eseguito solo copia> incolla come superficie

 

Crea contorni

Per creare linee di contorno, è fatto:

Superficie> contorni

E qui puoi scegliere singole curve o incrementale, la prima viene posizionata e quante vengono aggiunte. In questo caso, decido su 191 e con un incremento di 1.

manifold gis dtm2

Puoi anche scegliere se mettere le curve di livello o anche l'area tra di loro, subito appaiono colorate dalla tematizzazione predefinita dei prospetti. Viene creato come un tipo di componente disegno.

Crea la visualizzazione 3D

A tale scopo, la superficie viene creata con un sottocomponente chiamato terreni, questo può essere visto come 3D vista, con il pulsante destro si sceglie se si desidera copertura da altri strati, superficie allagata, tessitura, wireframe ed elevazione esagerata.

manifold gis dtm3

Per inserire un profilo, viene creato come se si stava per creare un componente, scegliendo elevazione. Richiede la superficie di dipendenza e quindi la linea può essere modificata aggiungendo vertici.

manifold gis dtm2

Conclusione:

Non male, se consideriamo che questo sia parte dell'estensione Strumenti di superficieCome ogni strumento GIS, la tematizzazione è un lusso, semplice da creare superfici, ma non è all'altezza in termini di praticità e altre operazioni con i risultati. Almeno la creazione di una vista isometrica con maggiore libertà mi ha richiesto molto tempo, influisce anche sul fatto che gli oggetti che genera (curve, bacini, aree tra le curve) non sono un attributo del layer, quindi quando aggiorni il modello devi generarli ancora.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.