la migrazione integrale al Software Libero

gvPONTIS È stato pubblicato sotto licenza Creative Commons, in versione spagnola e inglese, una sistematizzazione dell'esperienza del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di Valencia nella sua migrazione di software commerciale a software libero.

Il progetto è stato chiamato gvPONTIS e, oltre a ricostruire l'esperienza, ha un grande lavoro di revisione metodologica e un alto livello di editing finale.

gvPONTIS Mi piacerebbe parlare molto di questo documento, ma la mia migliore raccomandazione è quella di scaricarlo e inviarlo alla stampa a colori perché è in fase di picchettaggio. Ideale per un paese ispanico che intende seguire lo stesso percorso; interessante che gran parte di questo progetto è stato realizzato con lo stesso argento che era usato per esistere sotto licenze commerciali.

Per noi è importante questo fatto, dal momento che questo progetto è nato gvSIG, uno strumento a differenza di altri licenza gratuita, essendo in un progetto a lungo termine che coinvolge non solo la questione di mappatura, ma "tutti" altri sistemi di computer in uso.

Ora gvSIG è stata internazionalizzata e molti di noi hanno presaginato che sarà un software libero per l'uso di GIS che diventerà più popolare in Europa e in America Latina (se non abbassano la protezione nelle sue promesse). La mappa mostra la Comunità Valenciana, che supera già gli 5 milioni di abitanti, in più di 540 comuni, vicino al 10% della popolazione totale della Spagna.

Il documento è suddiviso in tre parti, e questo è l'indice:

1 Parte: Sviluppi aziendali e Web

  • Capitolo 1 Una panoramica
  • Capitolo 2 gvDADES: esperienze con i sistemi di gestione dei database
  • Capitolo 3 gvMÉTRICA e MOSKitt: definizione di una metodologia di sviluppo e del suo supporto
  • Capitolo 4 gvHIDRA: sviluppo di un framework per PHP
  • Capitolo 5 Implementazione dei sistemi di controllo delle versioni: CVS e Subversion
  • Capitolo 6 Implementazione di uno strumento di generazione di report
  • Capitolo 7 Migrazione del portale Web e Intranet
  • Capitolo 8 Workflow per l'elaborazione e il follow-up dei file
  • Capitolo 9 gvADOC: sistema di gestione dei documenti

Parte 2: sistemi operativi e comunicazioni

  • Capitolo 10 Ambiente PC utente iniziale
  • Capitolo 11 Ambiente dei server di rete locali
  • Capitolo 12 Comunicazioni e ambiente di rete
  • Capitolo 13 Server aziendali

Parte 3: SIG e CAD

  • Capitolo 14 gvSIG: introduzione
  • Capitolo 15 gvSIG: descrizione e giustificazione della situazione iniziale
  • Capitolo 16 gvSIG: evoluzione alla soluzione attuale
  • Capitolo 17 gvSIG: conclusioni
  • Capitolo 18 gvSIG: prossime linee d'azione

Il documento non è conclusivo nel senso di affermare che è stato completato, piuttosto è un ricordo che riflette lo stato iniziale, come è stato affrontato, conclusioni o raccomandazioni e passi da seguire. Nel caso di gvSIG, qualcosa viene estratto da ciò che è stato pubblicato nel file 4tas. giorni, ma vengono aggiunti a testi evidenziati come ad esempio i principi dell'iniziativa INSPIRE, che cercano di essere un riferimento per i paesi dell'Unione europea.

Qui puoi scaricare il documento.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.