2 sviluppi nella zona geospaziale che non può essere trascurato

L'anno è iniziato molto forte da parte delle aziende dedicate al settore della formazione, prendiamo questo articolo per promuovere qualche innovazione che esiste in questo argomento, e tra l'altro dare continuità ad un prodotto, la cui linea abbiamo parlato dal lo scorso anno; che a nostro avviso è unico nel suo approccio all'interoperabilità.

DMS Group presenta la sua nuova piattaforma di e-learning

DMS_img_asociada

Come sappiamo, questa è una società focalizzata sulla formazione nell'area cartografica. In occasione del lancio della sua nuova piattaforma di e-learning, DMS Group offre alcune promozioni come:

  • Nuovi corsi e tutte con% di sconto 20
  • Sconti speciali per scuole, studenti e disoccupati

All'interno del catalogo di formazione, tutti i soggetti sono orientate zona geospaziali, come ad esempio:

  • Sistemi di informazione geografica (GIS)
  • Spatial Data Infrastructures (SDI)
  • Scaricare e posizione dei dati sul web

Quest'ultimo aspetto è molto interessante, se ricevuto in formazione formale in quanto non vi sono dati gratuiti che possono aiutare nel vostro lavoro quotidiano, ma conoscere la sua rilevanza e applicabilità tecnica necessaria.

Gli altri due rispondono ad una domanda molto comune nel campo della Geo-Ingegneria, con routine di uso quotidiano come:

  • Imparare a creare un servizio WMS
  • Utilizzare e gestire i vari servizi offerti da un Geoportale
  • Imparare a generare record di metadati e impostato come cataloghi di sotto di serie MARC 21, Formato, ISO 19115.
  • Leggero e pesante implementare un client.

Un valore importante che sembra dovremmo mantenere le imprese dedicati alla formazione, è quello di mantenere l'equilibrio tra l'uso di programmi Open Source e commerciale chiamato, ma il suo nome proprio è proprietaria. Sappiamo che entrambi sono commerciali e che i professionisti devono essere pronti a implementare diverse alternative. Nei programmi diversi corsi DMSGroup includono: GeoNetwork, CatMDEdit, Servizio Cube, gvSIG, ArcGIS, CSW Cliente, Global Mapper, GeoServer, MapServer, p.mapper e Quantum GIS.

Per ulteriori informazioni su corsi, sconti e promozioni, è possibile visitare: http://shop.dmsgroup.es. Il periodo di registrazione è ora aperto.

Se si desidera contattare DMSGroup si può essere fatto direttamente attraverso formación@dmsgroup.es o http://shop.dmsgroup.es/contact_us.php

E infine non c'è più, ha aggiunto ai loro conti nelle reti sociali Facebook y TwitterDi essere a conoscenza di giorni futuri.

Geobridge, un accesso ai dati di gateway CAD / GIS

Geobide presenta il modulo Geobridge, un complemento che svolge un ruolo importante di interoperabilità all'interno della suite Geobide. È un gateway per più formati CAD / GIS, quali applicazioni geografiche consolidate AutoCAD, Microstation e ArcMapChe facilita l'integrazione di diversi formati di dati geografici.

Tra le sue caratteristiche, sottolinea che permette un rapido e facile da archivi dati direttamente dal normale ambiente di lavoro senza conversione di dati; Inoltre integra, unisce e sovrappone le informazioni provenienti da fonti diverse, migliorando l'efficacia e la precisione sia la manutenzione e la progettazione di ambienti geografici.

Immagine

caratteristiche GeoBridge

  • Catalogo di elementi per personalizzare l'importazione dei dati da caricare nel documento attivo.
  • Caricamento collettivo da catalogo geografica, che consente il caricamento collettivo tutti gli elementi definiti in un geocatálogo, essendo in grado di caricare in una sola volta più di un elemento.
  • filtraggio dei dati, sia alfanumerico o nello spazio, sulla base di un punto o di una finestra che viene disegnata sulla mappa della nostra applicazione.
  • risultati del report: Elenco di tutti i messaggi di debug per informazioni, avvertimenti ed errori dell'ultimo download effettuato contro il documento attivo nell'applicazione.

Forse uno degli aspetti più importanti per capire il Geobide Suite è il suo approccio integrato, in quanto non è un GIS come tali informazioni, ma un integratore inclusivo che facilita il lavoro con i dati dalle piattaforme più comuni.

GeoBridge supporta:

  • ESRI: ArcGIS 9.2, 9.3 ArcGIS e ArcGIS 10.1x
  • In Bentley: MicroStation v8 XM e MicroStation v8i
  • In AutoDesk: Da AutoCAD 2004 a AutoCAD 2010

Come mostrato è un video che mostra il funzionamento di GeoBridge

ulteriori informazioni www.geobide.es

2 Risposte a "2 News nell'area geospaziale che non può essere ignorata"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.