Geoinformatics, edizione 7 ... GIS e molto per gli ispanici

L'ottava edizione della rivista Geoinformatics è già disponibile, che considera l'approccio GIS a un livello geofumato semplicemente "spettacolare", sebbene sia sorprendente che ci sia più di un articolo con un approccio basato sulle esperienze dei paesi di lingua spagnola.

geoinformatica gvsig 1. GvSIG.

Uno di questi articoli con approccio ispanico è uno su progetto gvSIG, Sembra un buona visibilità raggiungimento di un'iniziativa che costa la gente fiscali e continuare ad un ritmo veloce potrebbe diventare un ottimo strumento per l'uso gratuito.

Naturalmente, se non accelererà ulteriormente il suo sviluppo, potrebbe continuare ad essere un quadro per critico dagli "esperti nell'hacking di ArcGIS" che in molti casi hanno ragione ma che tendono a perdere l'ottica perché le applicazioni di iniziativa del governo tendono ad essere lente ... o perché hanno una mentalità aperta.

 

geoinformatica gvsig2. Messico ...

Un altro che siamo felici di vedere è   Scansione delle grotte di Naica, in Messico Un articolo interessante sulle condizioni estreme della scansione laser ...

Mostra non solo la metodologia ma alcune conclusioni anche se il lavoro non è ancora finito. In tempo utile per i nostri amici messicani, la foto di copertina riguarda questo articolo, mostra come devi travestirti da astronauta per fare quel tipo di cattura, niente a che fare con il nostro amico delle spiagge nude, eheh.

3. Mappatura Web 2.0 ...

Immagine Cosa diavolo intendiamo per web 2.0 ... con. Ebbene, questa non è la traduzione letterale ma è un articolo che cerca di fumare sulle tendenze di Internet in quella che conosciamo generazione 2.0.

Nella penna di Lambert-Jan Koops viene toccato il tema delle applicazioni web con gadget cartografici e giocattoli e GIS online. È interessante notare che il fumatore menziona prodotti come MapGuide (AutoDesk) e ProjectWise (Bentley), rendendo una relazione, anche se semplicistica, evidente come questi siano esempi dell'evoluzione delle tecnologie nell'arte per condividere idee per migliorare l'intelligenza collettiva.

Il fuoco delle applicazioni web è visto in quattro livelli, a partire da zero di corso:

  • Livello 0.  Sono applicazioni che funzionano sia online che offline.
  • Livello 1.  Sono le applicazioni che funzionano sia online che offline ma sono più funzionale e robusto lavorare in modo connesso.
  • Livello 2.  In questo caso, queste applicazioni dovrebbero funzionare on y offline, il suo utilizzo sconnesso è quasi impossibile, come è il caso di Google Earth.
  • Livello 3.  Questo è il caso di applicazioni che funzionano solo on-line, come avviene con wikipedia.

A parte questo, quello che mi sembra un classico è un altro articolo chiamato «Where the GIS e il mondo virtuale si incontrano… »Interessante per la realtà virtuale applicata al GIS… anche se non tutto può essere creduto così pratico.

geoinformatica gvsig

4. GeoBIM

Fritz Zobl e Robert Marschallinger brillano parlando del Geo BIM, questa volta che tocca l'approccio della topografia e dell'ingegneria civile.

Anche in questo aspetto della modellazione spaziale c'è un articolo che mostra un'integrazione di sensori remoti con il GIS, attraverso un modello spaziale delle emissioni di fosforo ...

 

 

5. Innovazioni delle attrezzature

geoinformatica gvsig Proseguendo con l'indagine delle attrezzature topografiche della sei edizione, in questo caso esiste una revisione della stazione totale robotica Leica TPS 1200 +

 

Una nuova generazione di Jena.  In questo articolo vengono mostrate alcune novità negli strumenti di osservazione terrestre.

Quali nuovi giocattoli porta Magellan ... dovremmo vedere questo, perché Magellan con le sue vendite costanti e nessuno sa chi supporta e continua a inventarsi.

 

6. C'è di più ...

Farei meglio a raccomandare di leggere online o di scaricarlo come pdf per la tua collezione, basta pesare 12 MB e scaricarlo velocemente.

 

 

 

 

4 risposte a "Geoinformatica, edizione 7 ... GIS e molto per gli ispanici"

  1. Normalmente sono sempre coinvolto nell'elaborazione di indagini topografiche a poligonali ed elaborando i rispettivi piani catastali. quindi sono interessato ad approfondire le tematiche legate al mio lavoro.

  2. Fine del progetto in ottobre di 2012;

    Le Nazioni Unite (Filiale ONG - Sezione Cartografia) effettuano il prezzo speciale di transazione della stazione LEICA di € 1.000 (US $ 1.211);

    I costi di spedizione sono la vostra responsabilità, variano a seconda del paese d'acquisto e pagabile prima della spedizione.

    Le stazioni totali robotiche Leica in vendita:

    - 8 Leica TCRP 1205 R300 R300 1203 e TCRP

    - 3 LEICA TS02 - 3 »

    - 4 Leica GX1230 GPS RTK

    Contatto e-mail: un.org.ngo@gmail.com

    ********************
    Sezione cartografica
    Nazioni Unite - Stanza S-1093
    Washington, W 1913
    ********************

  3. Mi sembra una buona iniziativa ... che non è il modo in cui lo correggeranno in seguito quando Google decide di integrare immagini di buona precisione, già con tutte le informazioni inserite dagli utenti

  4. Parlando di Web 2 e GIS, personalmente penso che Map Maker di Google (lo strumento online per aggiungere / creare dati alle mappe stradali di Google Maps) sia l'esempio più potente. Quasi tutta l'India è stata mappata in questo modo, con il contributo di migliaia di persone attraverso quella pagina web. Un lavoro che una volta verificato e corretto servirà a lungo a milioni di persone. Una soluzione straordinaria per i paesi emergenti, dove i politici si divertono a vedere come fare più soldi invece di contribuire con cose utili alla società che li nutre ...
    Saluti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.