Quanto tempo si sopravvive il file di forma?

Per un attimo pensavo che il formato axf fosse il sostituto del file di forma ESRI; ma piuttosto si comporta come una geodatabase per ArcPad, il che implica che ESRI insisterà nel farci soffrire con il formato shp.

Il problema

Immagine debolezze formato shp è la sua età, per memorizzare i dati in forma tabellare come era anni quasi 20 senza essere in grado di stabilire relazioni e la dispersione di piccoli file che memorizzano le diverse caratteristiche e le regole di dati vettoriali.

ESRI ha annunciato il suo axf come formato per l'utilizzo di Arcpad che dalla versione 7.1 può gestire tabelle correlate in cui è possibile includere attributi, teorie, proiezioni e altre caratteristiche che il piccolo dinorex non ha potuto fare.

Sebbene alcuni abbiano gridato al cielo dicendo "Abbiamo bisogno di un altro formato di dati spaziali?", ESRI insiste sul fatto che non è un nuovo formato ma proprio come il geodatabase è una struttura di regole per i dati spaziali costruita su Microsoft SQL Server Compact Edition (SQLCE) ... in una conclusione spericolata, lo stesso geodatabase che molti hanno criticato per avere un'API eccessivamente testarda.

... potrebbe non essere un nuovo formato ma aggiunge complessità al mercato dei prodotti geospaziali, ora tutti dovrebbero costruire un altro protocollo per interagire con questo formato.

E che cosa dovrebbe fare axf?

  • Raccogli i file di forma in un database, vengono memorizzati gli attributi del file di forma in un dbf... in un BLOB (oggetto binario di grandi dimensioni) in colonne piatte in stile dbf ... e colpiscilo con il dbf.
  • Poi in un'altra tabella sono metadati come proiezione, simbologia, forme e script.
  • La raccolta di file di forma, con i loro strati e altri complementi, può essere considerata come un singolo file.
  • Puoi anche integrarti con il geodatabase, accettando domini, sottotipi e relazioni ... Suppongo anche regole topologiche e routine di geoprocessing.

risultati

Immagine In pratica, qualcuno con un GPS può andare sul campo, eseguire la manutenzione catastale su una mappa (non il semplice shapefile) come se stesse lavorando con la propria piattaforma desktop, determinando se vi è integrità topologica da parte delle giunzioni e invia i dati via gsm a il database centrale ... che non hai potuto farlo? ... oh, scusa, con ArcPad!

Molti credono che se ESRI insiste nel difendere il suo dino-shapefile, un giorno i formati xml (kml, gml) lo mangeranno vivo ... non importa se sei sposato con Microsoft.

6 risposte a "Quanto tempo sopravviverà il file di forma?"

  1. Ciao, puoi spiegarmi come posso aprire un file .shp con autocad 2010 sarà grato.

  2. Anche in questo modo, il formato in cui viene salvata la geometria non rimane la stessa del file shp? Questo è il caso del campo di geometria della geodatabase.

  3. Come è possibile che….

    «Raccogli i file di forma in un database, gli attributi del file di forma sono memorizzati in un dbf ... e colpiscilo con il dbf.»

    Se si utilizza un database per memorizzare la forma, come è possibile mantenere le informazioni alfanumeriche in un DBF esterno ???

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.