Le fasi della gestione municipale catastale

La gestione territoriale è una competenza locale, le leggi comunali generalmente attribuiscono questa responsabilità ai governi locali. Diversificazione dei comuni o comuni, con i loro diversi livelli di sviluppo, dimensione territoriale, criteri di giurisdizione, topografia e maneggevolezza rende l'attività catastale passa attraverso diverse sfere di azione.

A. Sfera fiscale

È la fase in cui la gestione catastale è direttamente legata alla riscossione delle tasse e diviene a sua volta tre livelli di azione:

1. Identificazione. La priorità di questo livello è orientata alla raccolta di imposte. A questo proposito, le informazioni catastali esistenti corrispondono ad un semplice elenco dei contribuenti e la sua funzione più importante è rispondere alla domanda che ricavo?

2. Valutazione. Su un secondo livello di visione territoriale cerca di misurare le dimensioni della riscossione dell'imposta, a patto di saper che per caricare, la seconda domanda: Quanto ti carica, che cosa la gestione catastale intende rispondere, fornendo un valore che può essere giusto? . Fino a questo punto non ci sono informazioni geometriche della trama, e anche se ci può essere un ulteriore riflette catastali area dati record, utilizzare o confini, rimane un informazioni incerte e soggettive. In questa fase il concetto noto come "dichiarazione giurata" consistente in un particolare documento in cui il contribuente sostiene di essere in buona fede nella dichiarazione del loro patrimonio si pone.

3. Gestione delle collezioni. Ad un terzo livello, dove vi sono informazioni sulla geometria e le condizioni fisiche delle trame, i punti finali possono essere proporzionale alla sua area, il concetto di stima o valutazione catastale Sorge allora. A questo livello, le due domande di cui sopra sono stati superati, la tendenza è quella di rispondere a una terza domanda:? Come si carica, non deve assumere la responsabilità, non è la sua sfera competencia.Esta di solito rimane nascente in molti comuni in circolo vizioso di quattro anni, dove la gestione catastale è riassunto nel rispondere a tre domande, chi carica, che cosa far pagare e come pagare. Ma l'intera performance in tal senso corrisponde al reparto di controllo fiscale, e questo è uno dei motivi per cui molti comuni mantengono in un unico dipartimento le modalità catastali e fiscali.

C'è un aspetto trasversale in questa prima area che è stata oggetto di molti conflitti, ed è la responsabilità che la legge consente al comune di concedere titoli di proprietà. In questo senso le leggi sono evoluti a un livello che la gestione e la disponibilità di informazioni non è stato sufficiente, questo complica il processo di abitudini radicate di irregolarità in possesso della terra, scarsa cultura di registrazione e poteri sovrapposti in emissione dei titoli da parte degli agrari e delle istanze di proprietà del registro. Questo aspetto ha generato un livello di complessità nei confronti dei comuni, generalmente identificato con una cattiva esperienza nella gestione catastale.

B. Sfera di gestione

Questa è un'altra tappa superata da molti comuni, che rompono i fatti processi di transizione nei governi locali e si concentra sulla possibilità di separare la gestione catastale della gestione fiscale. Il loro legame esiste solo per rispondere alle prime due domande, a chi affidare e quanto addebitare. Questa sfera è anche divisa in tre livelli:

4. Aggiornamento. reparto Catasto tentativo non è più necessario eseguire il sollevamento ripetitivo nelle zone già ha sollevato, si sforza di tenerli aggiornati ed estesi per l'obiettivo di mensurar tutta la sua giurisdizione. Per questo, deve rompere le procedure tradizionali dell'ossicuratore e diventare un regolatore in un compito che condivide concessioni con enti privati ​​locali o società civile.

5. Servizi migliorati. L'esigenza si pone per la fornitura di servizi relativi alla destinazione dei terreni, generalmente questa esigenza deve indurre attraverso l'aggiornamento dei processi ciclici o di pianificazione, in questo momento il catastali utente percepisce il catasto diverso da quello che avevo visto mai prima, uno strumento comunale per raccogliere più tasse.

6. Generazione di politiche. I comuni gestiscono l'utilizzo delle informazioni catastali, in combinazione con altre informazioni territoriali per implementare piani di gestione, i progetti di investimento, lo sviluppo economico locale e la creazione di politiche territoriali che portano a migliorare la qualità della vita dei cittadini. A questo livello si integra l'integrazione tra governo municipale, società civile e partecipazione privata.

Questo è il processo in cui i piani strategici comunali devono essere collegati a progetti di investimento e programmi di azione comunitaria. Sotto il concetto di processi amministrativi in ​​America Latina, nella misura in cui i comuni sono associati per raggiungere meglio i propri obiettivi di interesse comune sorgono associazioni, come organi di rappresentanza dei Comuni interessati, ai processi e progetti di attuazione congiunta nei confronti di una migliore gestione del territorio.

Di fronte alla possibilità di raggiungere economie di scala riducendo i costi in alcune attività condivise, la gestione catastale diventa una sfida a fronte di un aumento delle tecnologie, degli strumenti e dei modelli di gestione delle risorse. L'opportunità di collegare uno sforzo locale realizzato dai comuni o da manomunidi diventa estremamente importante, quando esiste uno sforzo nazionale per integrare i processi nella gestione territoriale.

C'è poi la necessità di standardizzare le metodologie e di creare strumenti di scambio che facilitino il coordinamento degli sforzi nazionali. Qualcuno sa di esperienze di buone pratiche che possono essere utilizzate come esempi?

Una risposta a "Le fasi della gestione dei catasti municipali"

  1. come possiamo con i volantini con più informazioni o un dischetto

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.