JavaScript - Una nuova febbre per l'open source - tendenze nel caso di Bentley Systems

Non vendiamo realmente software, vendiamo il risultato del software. Le persone non ci pagano per il software, ci pagano per quello che fanno

La crescita di Bentley è arrivata in gran parte attraverso acquisizioni. Due di quest'anno erano britannici. Synchro; il software di pianificazione e Legion; il programma di mappatura della folla e dei pedoni, entrambi ampiamente conosciuti e rispettati nel Regno Unito. La sua integrazione con i sistemi di progettazione e gestione delle risorse di Bentley ne amplierà l'utilizzo e porterà un valore aggiunto agli abbonati del software di infrastruttura. Bentley produce anche alcuni prodotti fatti in casa; 2019 vedrà il lancio di iTwin Services che cerca di creare il concetto di "Digital Twin", che è il naturale prodotto finale di Building Information Modeling (BIM), e la libreria open source iModel.js che lo alimenterà. Cos'è stato? Open source? Ci aspettiamo che crediamo che qualcosa che non possiamo vedere e che non possiamo comprare genererà denaro per i suoi sviluppatori? Spiega questo.

C'è stata una serie di acquisizioni di Bentley quest'anno, che ti ha entusiasmato di più?

Mi commuovo facilmente su molte cose, ma sedermi e guardare indietro a ciò che le persone fanno attualmente con il nostro software è davvero rasserenante. C'è un incredibile potenziale per l'integrazione di queste soluzioni con le nostre offerte di prodotti. Trovo affascinante come Synchro abbia fatto una grande differenza per gli utenti. Sono anche rimasto impressionato da ciò che la gente dice di Legion. Penso che tutti dovrebbero usare Legion!

Nel Regno Unito, ora abbiamo la Commissione Geospaziale all'interno del governo. Che cosa si tratta dei dati geospaziali che stanno inducendo i governi ad apprezzarne il valore?

Il concetto di andare digitale sta iniziando a risuonare. Le persone cominciano a rendersi conto che, se l'informazione è presente, dovrebbe essere sfruttata e utilizzata il più ampiamente possibile. Solo l'esistenza di dati e tempi precisi sta avendo più richiesta. Questa tendenza continuerà sicuramente. Le persone richiederanno più accesso a più informazioni in tempo e con più fattori di forma.

Qual è questo pensiero dietro alla libreria open source iModel.js?

Abbiamo appreso che le informazioni memorizzate nei file relativi alle nostre applicazioni di progettazione possono essere correlate alle informazioni provenienti da molte altre fonti esterne; GIS, mappatura, asset e sistemi stradali, per esempio. E sapevamo che c'era una chiamata per un migliore monitoraggio degli incidenti e di altri tipi di rapporti dal vivo. Poi è sembrato naturale unire la vista della strada con il design di questa strada e con il traffico più recente sulla strada. Le persone hanno esperienze quotidiane con l'utilizzo di applicazioni per questo tipo di informazioni e non riescono a capire perché dovrebbe essere difficile. Dovremmo lavorare per rendere queste connessioni il più semplici possibile.

Si parla molto dei "dati oscuri", cos'è veramente?

Nel mondo dell'ingegneria, ogni applicazione è progettata per risolvere un problema relativamente specifico e molti di essi sono stati ideati anni fa. Conservano i loro dati in un modo facilmente accessibile dall'applicazione modificata. Il più delle volte - e parlo per le nostre applicazioni - la logica è come capire che l'informazione è nell'applicazione, non nel file. Il file è solo una serie di byte e quando si tenta di capirlo senza l'applicazione, è incoerente. L'oscurità è che altre applicazioni non possono interpretarlo e visualizzarlo perfettamente.

Siamo colpevoli di creare questa situazione come chiunque. Ma lo stato del mondo ora è che abbiamo un numero impressionante di applicazioni che sono necessarie per sviluppare un insieme coerente di una pila di file indipendenti. Nessuno può raggiungerlo. Abbiamo dati e sono preziosi, ma li stiamo sprecando.

L'open source è un grande passo in avanti per Bentley, perché adesso?

Lo sto sostenendo da molto tempo, ma non puoi semplicemente aprire il corpo del codice che si trova nel laghetto di crittografia. Se avessimo sviluppato l'open source nelle nostre applicazioni alcuni anni fa, il processo di costruzione sarebbe stato molto complicato. Solo spiegando come funziona è al di sotto della capacità dell'osservatore casuale - e le uniche applicazioni open source di successo sono quelle che un osservatore occasionale può dare un senso. Forse quell'osservatore occasionale al momento non cambia nulla, ma è la ragione dell'open source - è perché le persone possono usarlo per cose per cui non è stato progettato.

Quando abbiamo iniziato con il nostro progetto in iModels, abbiamo pensato che non sarebbe stato utile a meno che le persone non lo usassero per cose per cui non era stato progettato. Avevamo bisogno di un modo in cui le persone potessero usarlo senza andare alla "Bentley School". Abbiamo scelto JavaScript come lingua ideale. JavaScript è ovunque. È incredibile come abbia preso il controllo del mondo IT. Dovevamo quindi convertire un sacco di codice scritto in precedenza, ora in JavaScript. Abbiamo dovuto investire un sacco di tempo per avere un bell'aspetto, essere ben documentati e ben commentati in modo da poter vendere l'accesso open source come qualcosa di valore. Non posso dirvi quanti progetti open source sono pubblicizzati con fanfara e poi ignorati!

Non ci aspettiamo che solo perché esiste, che le persone lo usino. Dovremo lavorare duramente per dimostrare che l'utilizzo di iModel.js vale l'investimento e il tempo.

Hai incontrato resistenza all'interno di Bentley rispetto all'open source?

Basta! C'era una forte corrente a Bentley Systems che diceva che era una pessima idea. Siamo una società di software. Vendiamo software La gente credeva che stavo dando via quello che stavano cercando di vendere. E ho continuato a cercare di spiegare che non vendiamo davvero software, vendiamo il risultato del software. Le persone non ci pagano per il software, ci pagano per quello che fanno.

Ha significato un cambiamento nel modello di business. È simile a quando Microsoft ha deciso che Azure era un modo per ottenere denaro per aiutare le persone a usare Linux. Con il nostro nuovo abbonamento iTwin, possiamo dire; ecco l'intera fonte del programma che crea e visualizza i dati, non è necessario pagare per questo, ti addebiteremo l'abbonamento iTwin e con questo avrai una vasta gamma di applicazioni disponibili. Alcune persone lo daranno via. Alcuni no Ma l'ecosistema che troviamo ovunque nel mondo JavaScript non è secondo a nessuno. Non è possibile creare un concorrente closed-source per JavaScript. Non funzionerebbe.

Hai detto che un sacco di software open source è ignorato, quali sono le sfide che devi affrontare per ottenere interesse?

Fai in modo che le persone scoprano che la priorità è no.1. Ma questo è solo l'inizio del gioco. Allora lo dimostreranno. Avranno domande. Avranno problemi. Vogliono fare dei cambiamenti. Suggeriranno idee alternative. Essere in grado di rispondere a tutti questi livelli è ciò che fa funzionare bene un progetto open source.

Il software open source deve ottenere una massa critica prima che le persone pensino di far parte di un problema più grande. Nessuno vuole lavorare su qualcosa se pensa che stia morendo. Essere open source non significa che le persone ci accompagneranno magicamente e diventeranno utenti virali dei nostri prodotti. Dovremo farlo diventare realtà.

Sono sempre impressionato dalla quantità di impegno che Google e altri hanno messo nei loro progetti. Fanno qualcosa di open source e poi mettono un team di marketing per venderlo. Se chiedi qualcosa, qualcuno ti risponde. Qualsiasi problema tu abbia, c'è qualcuno lì per aiutarti, non sempre dalla fonte originale nei forum e nelle comunità online. Hanno un enorme ecosistema di esempi. Tende a nutrirsi da solo.

Immagina di scrivere un programma. Se non hai intenzione di pubblicare il tuo codice sorgente, può essere opaco e complicato. Se lavori, lavora. Ma se stai per dire che gli utenti possono mettere il loro livello di cose su di esso, se stai per suggerire che è un punto di entrata per il lavoro di altre persone, devi dimostrare che vale il loro tempo. Non è un ovvio passo in avanti. Dieci anni fa avrei detto; Assolutamente no, è molto difficile. Ma la combinazione con il modello di abbonamento iTwin e il fatto che l'ecosistema per il mondo open source è stato stabilito, significa che speriamo di capitalizzarlo.

Negli ultimi anni abbiamo visto una maggiore collaborazione tra le più grandi aziende, Bentley lavora con Microsoft, Siemens e Topcon tra gli altri, perché è così?

Fino a qualche anno fa non abbiamo mai davvero co-sviluppato nulla. Per un po 'abbiamo detto che eravamo neutrali e che abbiamo sostenuto tutti allo stesso modo. Ma arrivarono Topcon, Siemens e gli altri, e sembrava un modello che potesse funzionare; entrambi otterremmo profitti A volte abbiamo dibattiti su dove dovrebbero essere i limiti tra ciò che facciamo / facciamo e quanto dovrebbero pagarci / quanto dovrebbero essere pagati. Ma penso che stiamo entrambi meglio di se non avessimo questi accordi di cooperazione.

Nel caso di Topcon, lavoriamo insieme quando si allinea bene alle nostre priorità. Cerchiamo sempre di tenerli informati su dove stiamo andando, in modo da non sovrapporsi. Non puoi farlo con tutti. Una relazione speciale non è più speciale se hai quel tipo di relazione con tutti. L'idea di un accordo di cooperazione, dove attualmente uniamo gli sviluppi, è diventata un modello che sta funzionando molto bene. Non avrei potuto prevederlo. Francamente, non ero un credente nel concetto, ma sono felice che loro possano provare che ho sbagliato.

Come il fondatore di Bentley, di cosa sei più orgoglioso?

Abbiamo acquisito 105, alcuni di loro sono più prolifici o sono durati più a lungo di altri. Ma ciò che acquisiamo molte volte è davvero una brava gente. Un'alta percentuale dei nostri colleghi è arrivata attraverso queste acquisizioni. Se sei una piccola impresa e assimili un'azienda più grande, puoi seguire due percorsi: segui la tua via d'uscita e torna in una piccola azienda o ne vedi l'opportunità. Siamo riusciti a convincere alcune persone molto intelligenti a rimanere.

Siamo un amalgama di aziende 105 che si sono incontrate nel corso degli anni. Avrei potuto iniziare, ma non posso prendere molto credito per quello che siamo diventati. Quando mi siedo in fondo al pubblico e guardo una demo di Synchro, che ora si chiama "Bentley Synchro", penso a me stesso, amico, quei ragazzi sono così intelligenti. Sto vivendo nella sua gloria riflessa. Ho sentito lo stesso per l'acquisizione di Acute3D alcuni anni fa. Quei ragazzi sono brillanti. Hanno creato questo meraviglioso strumento. L'abbiamo acquisito. Lo guardo e mi dico, i miei occhi, il mio nome è lì. È molto buono

Come ti senti sulle dimensioni di Bentley ora?

Quando abbiamo iniziato, ho solo cercato di rimanere in attività abbastanza a lungo da pagare le bollette. A un certo punto del tempo, conoscevo ogni persona che lavorava per Bentley Systems. Sapevo cosa stavano facendo. Conosceva i suoi figli. Questo è diverso ora. Ci siamo espansi in spazi di problemi che non sono quelli che abbiamo affrontato all'inizio. Ci siamo espansi a mercati che non sarebbero stati il ​​nostro normale mercato. La nostra portata è molto più ampia di quanto sarebbe stata se fossimo cresciuti solo in modo organico. Qual era la premessa per avviare Bentley? Stavo lavorando per DuPont, che era un utente di Integraph. Mio fratello Barry aveva avviato la sua società di software e io lasciai DuPont a lavorare per lui. Nel frattempo, DuPont mi ha chiesto di migliorare alcuni software che avevo scritto mentre lavoravo lì. Ho detto loro che avrei migliorato se mi avessero dato il diritto di venderlo. E quello fu l'inizio. Ho avviato Bentley Systems e iniziato a vendere software CAD.

Abbiamo intervistato Greg Bentley su 2016 e gli abbiamo chiesto com'è stato lavorare con i suoi fratelli, come ti è sembrato?

Ti consiglio di non farlo! Ma si è rivelato relativamente bene. Non abbiamo mai avuto un piano completo. Quando abbiamo iniziato la società, eravamo in cinque a lavorare lì in quel momento e mia madre era pietrificata. Non poteva credere che il software fosse reale. Non si poteva rendere l'idea che le persone avrebbero pagato per qualcosa che non guardavano. Era sinceramente preoccupata che tutti i suoi cinque figli sarebbero stati disoccupati e sarebbero tornati a casa.

Cosa ti aspetti di più da Bentley in 2019?

Il concetto di gemello digitale. Qualcuno lo farà. Chiunque lo sviluppi veramente bene avrà un'opportunità di mercato più ampia di quella che esiste ora. Questa opportunità, questa svolta nel settore in cui vi è una grande transizione tra l'attuale mondo disconnesso e il mondo digitale gemello è un mercato che dobbiamo abbracciare il più rapidamente possibile. 2019 potrebbe essere il primo anno per noi.

Ero lì all'inizio dei giorni del computer. Il computer era un nuovo pacchetto e tutti stavano ipotizzando che le cose potessero essere possibili. Penso che siamo di nuovo al cancello di partenza con i gemelli digitali. Non è un nuovo concetto, la costruzione e le infrastrutture sono i ritardatari in questo. Se guardo a come 2018 fa affari, non sembra molto diverso da quando abbiamo iniziato con 1984. Sì, abbiamo la carta digitale. Sì, abbiamo i modelli 3D. Ma i contratti dicono la stessa cosa e la gente di solito costruisce nello stesso modo sequenziale di prima. Cose come Synchro sono rivoluzionarie, ma non sono ampiamente utilizzate. In questa fase successiva, molte cose saranno diverse.

Qualsiasi risultato che derivi dalle opportunità create nel mondo digitale gemello, sarà un mondo open source. Ne sono sicuro. Sarei pietrificato di competere con lui comunque, quindi vogliamo prendere l'iniziativa. È facile, dopo quasi 35 anni ormai, dire, ho finito. Ma sento che siamo sulla linea di partenza di una gara che si trasformerà nella prossima corsa all'oro.


Keith Bentley, Fondatore e CTO, Bentley Systems, parlando con Darrell Smart e Abigail Tomkins.

Dicembre CES 2018 / gennaio 2019

www.bentley.com

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.