Costruzione di oggetti con AutoCAD - Sezione 2

CAPITOLO 6: oggetti compositi

Chiamiamo "oggetti compositi" quegli oggetti che possiamo disegnare in Autocad ma che sono più complessi degli oggetti semplici esaminati nelle sezioni del capitolo precedente. In realtà, si tratta di oggetti che, in alcuni casi, possono essere definiti come una combinazione di oggetti semplici, poiché la loro geometria è una combinazione degli elementi geometrici di tali oggetti. In altri casi, come le spline, si tratta di oggetti con i propri parametri. Ad ogni modo, i tipi di oggetti che rivediamo qui (polilinee, spline, eliche, rondelle, nuvole, regioni e coperture) rompono praticamente qualsiasi limite per la creazione di forme che hanno oggetti semplici.

polilinee 6.1

Le poliline sono oggetti formati da segmenti di linea, archi o una combinazione di entrambi. E mentre possiamo tracciare linee e archi indipendenti aventi come punto di partenza l'ultimo punto di un'altra linea o arco, e quindi creare le stesse forme, polilinee hanno il vantaggio che tutti i segmenti che formano si comportano come un unico oggetto . Così, spesso casi in cui è preferibile creare una polilinea segmenti di linee, archi indipendenti, specialmente quando si deve effettuare correzioni, è più facile da modificare modifiche su un singolo oggetto in diversi. Un altro vantaggio è che possiamo definire una prima ed una larghezza finale di un singolo segmento polilinea e poi ri-modificare lo spessore per il segmento successivo. Inoltre, la costruzione di poliline garantisce che il punto iniziale di un segmento di linea o di un arco è collegato al segmento precedente. Questa unione formerà uno dei vertici di polilinea e anche quando cambiamo allungamento o scorrevoli (come discusso sotto), la connessione tra due segmenti rimane valida, permettendo sicuro creare profili chiusi, che ha vari vantaggi apprezzeranno più tardi: quando vediamo regioni in questo stesso capitolo e quando studiamo l'edizione di oggetti e ombreggiatura.
Poiché le poliline sono segmenti di linee e archi, le opzioni corrispondenti ci permettono di definire i parametri che già conosciamo per creare linee o archi nell'individuo. Quando eseguiamo il comando per creare polilinee, Autocad ci chiede un primo punto iniziale, da qui possiamo decidere se il primo segmento è una linea o un arco e quindi indicare i parametri necessari per disegnarlo.

Una volta tracciati due o più segmenti, tra le opzioni della riga di comando è chiudere la polilinea, cioè associare l'ultimo punto di disegno con il primo. La polilinea è chiusa con un arco o una linea a seconda della natura dell'ultimo segmento disegnato, anche se è ovvio che non è obbligatorio chiudere la polilinea. Infine, si consideri che è possibile modificare lo spessore iniziale e finale di ogni segmento della polilinea, aumentando le sue possibilità nella creazione di forme.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.